Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'inferno č sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertā...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Cosė ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papā...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambų...
... cosė ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestā...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere č una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessivitā...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare č la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

'A nascita do criaturo

Appena ca l'he visto, appena č nnato
te l'he strignuto forte a stritto, a stritto
e te rignuto 'e ggioia, certamente!
'O cōre t'č sbattuto forte 'mpietto
quanno 'e 'sti vāse ce ne rate a mille.
Ma chesto nun č niente, č fessarėa,
'n cunfronto a quanno venarrā vicino
e senza nu mutivo, senza niente,
- comme te fanno st'anime 'nnucente -
t'abbraccia forte e te fa 'na carezza.
Pāre se squaglia 'o sanghe 'a dinte 'e vvene
e invece songhe lacrime 'e 'stu bbene
ca esceno do cōre lentamente.


Traduzione: La nascita del bambino


Appena l'hai visto, appena č nato
te lo sei stretto proprio forte, forte
e ti sei riempito di gioia, certamente!
Il cuore ti sbatteva forte in petto
quando di baci ce ne hai dato a mille.
Ma questo non č niente son bazzecole,
in confronto a quando ti verrā vicino
e senza alcun motivo, senza niente,
- come lo fanno le anime innocenti -
t'abbraccia forte e ti fa una carezza.
Sembra si squaglia il sangue nelle vene
e invece sono lacrime di questo bene
che escono dal cuore lentamente.



Share |


Poesia scritta il 06/12/2019 - 13:50
Da Luigi Bellotta
Letta n.57 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Bella, soprattutto nella versione originale.

santa scardino 06/12/2019 - 23:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?