Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cambiare il nostro r...
Armonia...
Inverno...
IL CUSTODE DI PAROLE...
Lo Straniero senza N...
I ricordi del cuore...
Elucubrazione n. 8...
Prendiamo!...
Comunque...credo...
BUGIE INACCETTABILI...
Al di là...
Lo stato di inutilit...
Abbracci...
Il Vuoto NATALE...
Il tempo...
Micio il mio gattino...
Il viaggio (poesia b...
Accade...
Luce...
ALLA FINE DEL VIALE...
MALINCONIE...
Chissà dove volano i...
Tanka 17...
LA MORTE E L' ...
OCCHI...
Polvere di sole...
insieme...
HAIKU M...
Sole d'autunno...
L'ultimo Natale...
Come foglie...
Storia di Mario...
Umanità...
Il signore delle ani...
Maschere...
INASPETTATAMENTE...
Se ami, Dio è nel tu...
Prigionia...
Le scorte...
Haiku Am...
Gelosia...
Con lo sguardo del s...
Il viaggio (poesia v...
Non chiedere grazie ...
Sopra le nuvole...
ESSERE UMANI Ess...
Cerca quella pace in...
ESSERE CREDENTE...
Dudù Concorso poesia...
Sarai per sempre la ...
Covid a dicembre...
Il senso della vita:...
FORTIFICA...
Il tempo in cui non ...
Mi imprigiona questa...
Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerà...
6 poesie realizzate ...
ALI DI FARFALLA...
Il mio tempo...
Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

HO VISTO TUA MADRE VOLARE (2006)

Bambino:
Ho 10 anni, sono Judah, sono un bambino ebreo....chissà perchè i miei coetanei disprezzano questo termine, "ebreo". Il mio unico rimpianto è non aver conosciuto mia madre.....


Vecchietto:
Davvero un rimpianto.....io ho conosciuto tua madre....


Bambino:
Davvero, Signore? Oh, ti prego, raccontami, perchè non l'ho mai conosciuta? Com'era lei?


Vecchietto:
Siediti e te lo racconterò....



Ho visto tua madre volare lassù
su campi incolti di grano e tu
seguirla volevi; volevi ma tu
non potevi, perchè tua madre ormai è lassù.


Famiglia felice era la tua,
tua madre aspettò tanto di te,
che gioia quando ti vide in fasce e
eri tutto per lei, eri vita sua.


La vita scorreva felice e tu
un anno e tua madre voleva di più
far rallegrare il tuo animo e tu
ci riuscivi, tua madre era così....


Tua madre era ebrea, per questo così
un giorno la preser tedeschi nazisti
e la deportaron in campi laggiù,
lunghi campi di morte furon lì....


E la vita va così,
non è sempre rose e fiori sai.
Quel che è stato non puoi rimembrar
un solo anno avevi.....


E adesso cerchi tua madre
anche se lei è lassù.
Ma io le parlo ancora,
e lei mi dice così:


"Io anche se sono quassù,
vedo il figlio mio".
Perciò vivi la tua vita,
perchè tua madre
aspetta te.


Aspetta solo te.
Aspetta solo te.



Share |


Poesia scritta il 06/12/2010 - 12:59
Da Manuel Miranda
Letta n.803 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?