Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

istantanea di un Amo...
Raccolta firme...
IL CIARLATANO...
Storia in un soffitt...
All'alba....
E poi...
A te donna...
ALI NERE...
Poesia d’Amore...
Kiss Me...
La cena dei morti...
C'è in noi uno stran...
Ermellina P....
Apparenze...
Gaudium fugit...
Dai vetri piove sul ...
Amica Invisibile...
Il tepore dei ricord...
Non mente...
Profumi di sorrisi...
Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Inserita la carta n...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...
INDIFFERENZA...
HAIKU L...
AUTUNNO...
Solletico...
Guardò il soffitto...
Sarò felice...
La Colpa...
E' triste vedere per...
CALENDARIO CONDANNAT...
Haiku XIV...
Trovare fortuna...
Sonetto della farfal...
GIRASOLE SIMBOLO ...
CURIOSITA'...
Non glielo posso per...
Haiku 110...
Forse è quello che c...
Questa estate è fini...
Devi essere Viva...
Il tempo, l'amore e ...
Pietro Thiene...
Vero Amore...
Settembre...
Una bella pensata...
Solo la sua luce...
Biografia ironica di...
Un dolore troppo gra...
Il più bel gioco...
Fratello Sole e sore...
LA TERRA DEGLI ...
PAZZO A ME...
Il sapore del sale...
LORO NON CAMBIANO...
La panchina...
Insonnia...
Haiku 30...
A me penserà il lang...
I rischi di una cola...
Se cadessi ora, ness...
SORRIDERANNO I BEFFA...
Odore di pelle...
Chi tace non accons...
E' dal nulla dalla f...
L'arcobaleno...
Sfida...
Un abbraccio è una c...
Un sogno per domani...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

HO VISTO TUA MADRE VOLARE (2006)

Bambino:
Ho 10 anni, sono Judah, sono un bambino ebreo....chissà perchè i miei coetanei disprezzano questo termine, "ebreo". Il mio unico rimpianto è non aver conosciuto mia madre.....


Vecchietto:
Davvero un rimpianto.....io ho conosciuto tua madre....


Bambino:
Davvero, Signore? Oh, ti prego, raccontami, perchè non l'ho mai conosciuta? Com'era lei?


Vecchietto:
Siediti e te lo racconterò....



Ho visto tua madre volare lassù
su campi incolti di grano e tu
seguirla volevi; volevi ma tu
non potevi, perchè tua madre ormai è lassù.


Famiglia felice era la tua,
tua madre aspettò tanto di te,
che gioia quando ti vide in fasce e
eri tutto per lei, eri vita sua.


La vita scorreva felice e tu
un anno e tua madre voleva di più
far rallegrare il tuo animo e tu
ci riuscivi, tua madre era così....


Tua madre era ebrea, per questo così
un giorno la preser tedeschi nazisti
e la deportaron in campi laggiù,
lunghi campi di morte furon lì....


E la vita va così,
non è sempre rose e fiori sai.
Quel che è stato non puoi rimembrar
un solo anno avevi.....


E adesso cerchi tua madre
anche se lei è lassù.
Ma io le parlo ancora,
e lei mi dice così:


"Io anche se sono quassù,
vedo il figlio mio".
Perciò vivi la tua vita,
perchè tua madre
aspetta te.


Aspetta solo te.
Aspetta solo te.



Share |


Poesia scritta il 06/12/2010 - 12:59
Da Manuel Miranda
Letta n.922 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?