Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU Z...
Favola sotto il ciel...
San Silvestro...
Un giorno come tanti...
la spalla...
Vinca il migliore?...
Storia di una badant...
Il suono dei mostri...
Sorriso di stelle...
Sentirti...
Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
I miei labirinti...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...
INCANTAMENTI...
IL BACIO...
Scorrono i giorni...
L'ARIA DEL MATTINO...
Haiku 66...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mi penso pensar-ci.

Malati l’un’ dell’altra di questo Amore strano
usiamo in lontananza parole come cura,
sciogliendoci le voci nel tempo e nello spazio.


<Se fossimo diversi, vicini o meglio dentro,
senza quelle mie ansie, senza quei tuoi tabù!>


Parlarci con le labbra senza interposto spazio,
gustarci con le lingue il sapore del dentro,
sarebbe allora questo l’orgasmo del parlare
tutt’uno con l’orgasmo di carne nella carne.
*****
Opera pittorica:edvard munch



Share |


Poesia scritta il 14/12/2019 - 18:07
Da Leo Pardiss
Letta n.120 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Sinceramente ringrazio tutti e tutte voi per il tempo che dedicate alle mie brevi e brevissime pubblicazioni qui.
Io credo che i commenti siano espressione di quel che si riceve dalla lettura e, per quanto mi riguarda, commento quel che è in sintonia con le mie corde emotive, penso e spero che questo valga per tutti gli "amici di tastiera"...qui!
Leo Pardiss

Leo Pardiss 16/12/2019 - 16:05

--------------------------------------

Stavolta perdonami il mio banale commento.

È BELLISSIMA.

FORTE E SENTITA!

Ogni altro commento mi sembra possa sminuirla.

Mf


Michele Facchini 15/12/2019 - 21:34

--------------------------------------

Elegante, nel dire il "non detto".

Grazia Giuliani 15/12/2019 - 18:29

--------------------------------------

Versi che emozionano ... profondamente!

Ida Falconeri 15/12/2019 - 07:22

--------------------------------------

Bravo bellissima

Francesco Cau 14/12/2019 - 20:48

--------------------------------------

Versi ricercati per esprimere l’inesprimibile!

Anna Maria Foglia 14/12/2019 - 20:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?