Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

+...
Una, nessuna, centom...
Strappi dell'anima...
La Grande Statua...
SEMPLICE PENSIERO...
In cambio di un tram...
TANKA 1...
Nel Canto della Sire...
Di lei parlerà il ve...
L'orecchino é impor...
Cuori innamorati...
Finestra...
Treno, mon amour...
Per chi ama la music...
Naracauli...
oggiscrivo...
Un respiro della not...
Aironi...
Stretta a te...
La pena capitale...
Cumuli di pioggia...
Bestiario di un corp...
Nell'acerbo sorriso...
L'amica alba...
Se la miseria del mo...
L' ALBA DELLA VITA...
Fragilità...
LETTURA ELEGANZA ...
HAIKU D1...
Nebbia e setaccio...
Decisioni difficili ...
Dove le parole finis...
Amare...
Di getto...
Mai la vita appare c...
I giudizi sono sempr...
Paperino non ricorda...
Derealizzazione...
Continua ricerca...
Sanguina il cuore...
Il Filo...
Senza un altro doman...
Me muae (mia madre)...
Dio sole...
Tanka 11...
All'amica ritrovata...
SEI BELLISSIMA...
Carnevale di fantasi...
A che serve tornare?...
LA PIUMA...
Tempo (misura terza)...
Tu, sempre con me...
Tanka 2...
TEATRO DI STELLE...
Sospiri...
AMORE...
Il re del ballo...
L’insegnamento del p...
Dedicata a Giuranna ...
tu esisti...
Ode Nonsense...
AMORE LEOPARDIANO...
Utopica speranza...
Doppio sogno...
Coronavirus ... quel...
Virus...
Dica trentatré......
La pazza...
Tanka 29...
Ci baciavamo...
tempo d'aurora...
Poi pensi di conosce...
Rondini in viaggio...
Virus......
Nel chiuder quella p...
La merlettaia...
HAIKU C...
Un danzare di voci...
Suggestione di Febbr...
L'ETA' DEL CINISMO...
Notte d'inverno...
Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
La Casertana...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



FINE DI UN AMORE

L’amore è franato
come un fondale
di cartapesta.
Sul suo viso la bocca
ha un taglio severo
ci parliamo senza guardarci.
E’ finita la complicità
ognuno vuole la sua libertà.
Non s’indaga sui segreti dell’altro
l’imbarazzo ci frena
sappiamo che è un casino
che confina col nulla.
Restiamo sulle nostre
postazioni senza capire ne spiegare.
Solo un treno su esili rotaie
con la sua fuga di vagoni sferraglianti
avrebbe potuto separarci per sempre.
Finito è il gioco al massacro
lontani la fedeltà non ha più sapore.
L’amore senza il biglietto
di ritorno è finito sul marciapiede
di una squallida stazione.


Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 22/01/2020 - 22:51
Da mirella narducci
Letta n.288 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Cara Mirella, un amore che finisce "troppo tardi", direi una fine nella fine!

Grazia Giuliani 23/01/2020 - 20:13

--------------------------------------

Approdo per caso su questa poesia e mi sono attardato a leggere i commenti, che secondo me hanno un pò svilito la bellezza del testo. Il dramma di un amore finito il dolore nel constatare la fine di una storia, il fatto di chiudere il bagaglio di tanti ricordi, penso non meriti correzioni o inutili polemiche.
Lasciamo parlare la poesia se di questa parliamo, le correzioni oggi non servono a niente e non sono per niente un valore aggiunto.

ALFONSO BORDONARO 23/01/2020 - 20:11

--------------------------------------

ANTONIO...Grazie un consiglio a cui non avevo pensato. I Prof che correggono possono stare tranquilli perche fra non molto andrò in crociera per un mese, fino a quel periodo dovranno sopportarmi anche se bastava non leggermi o commentarmi.

mirella narducci 23/01/2020 - 19:32

--------------------------------------

Molto triste, ma succede.
Piaciuta.

Ida Falconeri 23/01/2020 - 18:54

--------------------------------------

ROMEO CARO...Certo trattasi di distrazione infatti ho chiesto sempre venia per la mia fretta, solo trovo assurdo che banali sbagli facciano tanto rumore. Ma tu ROMEO di chi sei amico, mio o del giaguaro?? Grazie comunque per aver commentato. Ciao

mirella narducci 23/01/2020 - 18:15

--------------------------------------

Un tema nuovo nelle tue tantissime poesie, almeno mi pare. E anche se giocoforza il contenuto risuolta triste, hai saputo trattarlo con poetica maestria. brava, come sempre...

Giacomo C. Collins 23/01/2020 - 13:46

--------------------------------------

Moderno proverbio laziale:
Quando la Fine diventa lunga si trasforma in quello che dovrebbe finire!
*****
Baci&Abbracci a tutti.

Leo Pardiss 23/01/2020 - 12:06

--------------------------------------

La fine di molti amori purtroppo...
Trovo tu abbia descritto esattamente lo stato d'animo, molto bella

Mirko D. Mastro(Poeta) 23/01/2020 - 10:18

--------------------------------------

Bellissima

Francesco Cau 23/01/2020 - 10:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?