Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...
Regalami un cerchio ...
Luna di giorno...
Campo di grano...
PAESE...
Tanka 36...
Adeline Carabiniere...
Oltre il limite...
Questo amore...
Il distacco in un ri...
Ho sempre avuto paur...
Il silenzio...
SOS...
Sentieri inversi...
Nessuno lo sa...
Solo un filo...
IL PRETE...
MATRIGNA...
La Notte....
HAIKU C2...
Miserere...
Decisioni difficili ...
Esperienza di vita e...
Quando più occhi non...
LE OMBRE DELLE ...
Segmenti sahariani...
Tanka 5...
Zum-zum...
SOGNANDO A OCCHI APE...
Noi (Tanka)...
E poi...
Distacco...
Il Fonte Pliniano (S...
Speriamo in estate...
L'orsetto (Alzheimer...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il pastore bianco

Il pastore bianco


L 'uomo ,pastore,padre del mondo
sen va per la solinga strada
muta,deserta con l 'eco del passato.
Stanno i marmorei pilastri del fattore napoletano ,in Roma le spoglie ,duri eterni,come pioppi.
Filtra il nemico tra sassi ,fonti
case e parchi ed un continuo
mutir d'intorno.
Pioggia greve ,fredda della sera
che porti via pensieri,lacrime ,
ove andrai a riposar?
Solo una voce nel vespro si leva
e' quella di colui che di Pietro
Continua a regger le pietre.
Nubi oscure , per ogni borgo
la loro veste stendono si che noi
non possiamo più amar le stelle ,
ne baciar il disco d 'Apollo ,
perché siano fiaccati deboli
da feroce morbo.
Va il vecchiarello sotto il segno
della croce
Il viso si contrae in dolore .
Prega a gran canne il nome
Di te Oh Maria santissima e casta ,
gravida di Cristo per alta possanza.
Orazioni e un gloria a Dio nell 'aura
santa risona da cappella a cappella per ogni esultanza.
Te deum ,padrone di questa povera
arca troppo tempo violata,stuprata.
Quinci or viene il nostro verdetto :
Siete uomini o di poca sostanza?
Dietro s 'auna la lunga folla
dal perduto sangue e corpo ,
quelli vinti ,ombre innocenti
di cotanto scoppio
Nelle vostre membra il peso del male che vi ficco ' l 'ultimo colpo .
Storie d' ognum di voi ,
si perderanno come polline in
estate se non vi sarà un misero
sepolcro .
Ma ad una ad una
le vostre voci risuonano nella coscienza ,
che della morte foste acerbo pasto.
Mira a noi popolo pazzo
ma pur sempre figli tuoi
Oh santo nume immacolato
dei secoli tessitore
dei millenni governatore ,
resta questo duro passo ,
si che noi torniamo redenti a riamar la terra .


Corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 29/03/2020 - 13:06
Da corrado cioci
Letta n.64 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?