Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I LARICI...
Yakamoz...
concedimi...
Lìombelico del quiet...
L’Eco di Avalon...
Nei miei sogni bambo...
DUE GEMELLI ALLO SBA...
Il cono...
Notte...
LA PIOGGIA...
Un sogno è come perd...
CRASH...
Silenzi diurni, desi...
Opinioni e punti di ...
Il Rimprovero...
A Siciliana...
Terra...
In viaggio...
L'amor proprio...
Il quadro di sughero...
Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...
Tutto tace...
PAROLE...
ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...
L'ATTESA DI UN AMORE...
Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
Psiche In Tempesta...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Un biglietto, come una farfalla… davanti ai miei occhi

Ho disegnato un cerchio nel grano
fissando un punto imprecisato con
lo sguardo, l’immaginazione da compasso.
Ci avrei messo il mare, e al centro una vela.
Ma da qui si vede la terra che mi è rimasta
tra le dita quando qualcosa accidentalmente
s’è rotta, e l’ho stretta quasi volessi afferrarne
l’essenza: sa di parole pulite dette con cautela.
Di acqua, germogli e radici, profuma d’un
tempo impreciso, di semi, parole e di passi.
Ci avrei messo te dentro, e intorno una fila
di angeli in coda nella luce di una candela
supplicandoli di illuminare il buio dove esisti
solo tu che sai accostare l’orecchio… un tocco.
Un fruscio, forse un gorgo di foglie d’autunno.
Ora voltati, come piroetta nel vento quella vela.





Mirko D. Mastro



Share |


Poesia scritta il 24/05/2020 - 16:52
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.158 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Quando la poesia è dettata dall'anima diventa magia.
Nessuno resta immune dal suo fascino, come una vela candida alla brezza del vento, incanta ed emoziona! Stupenda!
Grazie di cuore Mirko

Margherita Pisano 25/05/2020 - 17:23

--------------------------------------

Un intreccio perfetto di immagini e parole...una danza di emozioni!Ciao Mirko!molto bella

barbara tascone 25/05/2020 - 12:04

--------------------------------------

Metafore intense delicate che disegnano momenti d'amore di grande tenerezza
in un testo di sconfinata tenerezza.
I mie sempre più sentiti elogi.

Alpan . 25/05/2020 - 12:03

--------------------------------------

Metafore intense delicate che disegnano momenti d'amore di grande tenerezza
in un testo di sconfinata tenerezza.
I mie sempre più sentiti elogi.

Alpan . 25/05/2020 - 12:03

--------------------------------------

Veramente bellissima e delicata

Marianna S 25/05/2020 - 09:53

--------------------------------------

Un cerchio di compasso e “ci avrei messo dentro”’un mondo sognato, le cose e le persone che vorrei con me. Così a me parla la tua bellissima poesia! Ciao Mirko

Anna Maria Foglia 25/05/2020 - 08:36

--------------------------------------

Bella chiusa, complimenti

Valeria Germani 25/05/2020 - 07:13

--------------------------------------

Resto sempre affascinata dalla bellezza dei versi che danno splendide immagini,Molto belli.

Graziella Silvestri 25/05/2020 - 00:14

--------------------------------------

In quel cerchio, la vela che non c'è, ma il vento è lo stesso che suona e vibra sugli alberi...
Le vele issate, lì dove il grano danza e gli angeli s'adagiano
Ascolta, lei sa ascoltarti
Come le foglie ascoltano il vento
Bellissima

laisa azzurra 24/05/2020 - 21:52

--------------------------------------

Un amore di cui se ne sentono ancora i palpiti. Versi belli e da rileggere.Complimenti.

santa scardino 24/05/2020 - 21:21

--------------------------------------

dai Mirko ma e bellissima lo letta tre volte per capire ma alla fine ho capito cosa vuoi dire.

Francesco Cau 24/05/2020 - 20:33

--------------------------------------

Una poesia dove il sentimento diventa immagine al pari di quello che certi pittori impressionisti sapevano fare su tela. E invece tu hai fatto lo stesso procedimento di rendere immagine il pensiero mediante l'uso della parola, combinata in versi. Bravissimo!

Giacomo C. Collins 24/05/2020 - 20:15

--------------------------------------

Hai disegnato un mondo, e le parole in fila sfiorano i sensi come i fruscii e la piroetta...invito a guardarsi dentro!
Sei un mago, dai...!

Grazia Giuliani 24/05/2020 - 18:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?