Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rifratto...
Pieghette...
Rugiada D'Angelo...
Dal consiglio del Si...
Giovani d'oggi SMS...
Ora anche settembre...
ABBRACCIAMI...
Giorni migliori...
Autunno...
Giare d\'oro...
Autunno in Barbagia...
A volte la notte...
DI PALO IN FRASCA...
Infatuazione...
Voglio Amarti...
Sanguinano lacrime...
Solo petali d’amore...
Luce...
Confessioni di uno s...
La nuova guerra...
Poesie della meravig...
QUANDO UN POETA MUOR...
RIFLESSI DELLO ...
Glicini antichi...
Petali rosati...
Donare ai propri gen...
Autunno Il Triste......
TUTTA LA MALAVITA DI...
Magistra vitae...
Muta la Nuvola...
Nostalgia....
Clementina...
Come questa lacrima...
LA MIA SERA...
In volo...
Basta poco...
Alcune porte le chiu...
Il mio compleanno...
Il vecchio frac dell...
Equinozio...
Solo Mare...
Canto del sussurro d...
La mia solitudine...
Dopo un incendio...
A TE MILKY...
Brace...
L’ANIMA DEL POETA...
Sospiro autunnale...
Se ala scucita non s...
Codici illegibili...
Diluvia...
Un attimo di vita...
A mio figlio...
monoku...
La casa davanti al l...
Gairo vecchia...
All'improvviso...
Fossi un Jurgen Scho...
Accomiato...
Senza rete...
QUELL'UOMO VENUTO DA...
Ti ritroverò...
Rondini ieri e oggi...
C'è chi vive per ess...
La palude di cristal...
Come foglia che cade...
haiku...
QUANDO I SOGNI ...
Quella porta chiusa...
La Bellezza e il Tem...
Canto d'Autunno...
A te che stai in una...
24:00...
Ossi di seppia...
Profumo di vita...
Al giorno d’oggi sia...
Mia Regina...
ROBIN HOOD...
Vi siete dimenticati...
Le parole...
Parole accartocciate...
Metalla...
Un pò di mistero...
Gelido vento...
MURI...
cara stella...
SCIAMITO CONTROVERSO...
Accanto a te...
Ogni percorso di vit...
Macerie...
Haiku (4)...
UNO SPIRITO TRA ...
Il richiamo...
Fata del Bosco...
Settembre...
Abissi...
22:00...
Lollove...
Haiku 84...
Immobile calma...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Apro la porta

Apro la porta


Apro la porta della mia stanza.
E’ stato lungo il viaggio dell’assenza.
Saluto la polvere che protegge i libri
e bacia gli oggetti testimoni della mia vita.


Ringrazio i ragni e i tarli delle travi
per la guardia severa e senza paga,
eppure qualcosa è diverso,
nella fotografia del ricordo
qualcosa è mutato, mosso.


Forse l’anima della tartaruga di pietra,
oppure la matriosca più anziana
o il cane di pezza senza collare,
forse hanno festeggiato la loro libertà
con una piccola scossa di terremoto,
che ha infuso vita al legno, al vetro e alla pietra.


Ogni oggetto ha parola propria,
un’immagine che frusta la memoria,
un frammento di sguardo
che inchioda il destino sul muro del tempo.
Mentre chiudo la porta
sbuca il Silenzio dalla scatola di latta
e mi dice del gioco giocato
e mi parla dei segni lasciati
e mi confessa dell’amore consumato
tra libri, pupazzi e conchiglie
con Solitudine
sua amante di sempre,
sua amante segreta.



Share |


Poesia scritta il 18/06/2020 - 07:27
Da floriano fila
Letta n.528 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Molto particolare ed originale!

Maria Luisa Bandiera 19/06/2020 - 12:48

--------------------------------------

Davvero bellissima

Mirko D. Mastro(Poeta) 19/06/2020 - 05:50

--------------------------------------

Particolare molto apprezzata

Angela Randisi 18/06/2020 - 21:37

--------------------------------------

Forse sono le persone sole come me, che amano la solitudine, che danno anima agli oggetti inanimati ed amano anche quella polvere,che si è posata sui libri, che li ha protetti durante la propria assenza. Comunque originale e piaciuta tantissimo.♥️♥️♥️

Teresa Peluso 18/06/2020 - 13:32

--------------------------------------

E'qualcosa che provo a ogni mio rientro dai lunghi viaggi, quelli che durano mesi

floriano fila 18/06/2020 - 11:08

--------------------------------------

Poesia di grande originalità e suggestione. Complimenti!

Fabrizio Coccia 18/06/2020 - 10:35

--------------------------------------

Mi è molto piaciuta...l'anima degli oggetti che rappresentano spicchi di vita.

mario Righi 18/06/2020 - 09:35

--------------------------------------

Molto bella, personificazione in ogni verso? Almeno è quello che vedo io pur essendo consapevole che nessuno se non l'autore può dare spiegazione di quel momento vissuto.

speranza iovine 18/06/2020 - 09:23

--------------------------------------

Splendido questo ritorno a casa in versi che riempiono gli oggetti di sentimenti.Una stanza che a lungo ha parlato con il Silenzio e la Solitudine.
Complimenti!

Anna Maria Foglia 18/06/2020 - 08:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?