Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'amore può finire, ...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Il rancore non è emo...
Lucciola...
Sorella!...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...
Una vita senza amare...
IL DONO...
Ricambio generaziona...
Ogni Mente a Suo Mod...
Vibranti emozioni...
Rinchiusa...
I giardini di Majore...
Una folata d'oblio...
Foglia unica...
UNCINETTO...
28 luglio...
Non temo la morte pe...
Chimera...
Preserva... emh, pre...
VIAGGIO PER MAR...
A li mortacci...!...
UNA GRANDISSIMA STEL...
La notte dei pensier...
L’autore del tomo- S...
Una voce nel vento...
Ti chiedi ancora cos...
Misero uomo...
Prigioni...
Il poetastro...
Viltà...
Aurora boreale...
Nostalgia...
Il mare e il tulipan...
CHISSÀ ........
BIANCA...
Alla mia Lulù...
Vissendo...
IL TUO TEMPO...OGGI...
In questo pentagramm...
Sintra...
LUGLIO (Acrostico)...
I giardini di Fatima...
Solamente da solo t...
CUORE DI GHIAC...
ER SACRIFICIO DER VI...
Vecchi filmati...
Al futuro...
Monocromo...
Spesso chi conta sul...
Giuseppe (Acrostico)...
Siamo tutti uguali p...
L'urgenza della piog...
Perdersi d'inconscio...
Vorrei mandare a vaf...
COSA DEVO FARE?...
TACI...
Anima reale...
Rinascerò...
Un 'estate di colori...
Inganni stellari...
Sulle ali della fant...
La mascherina...
dedicata a me da mia...
Per un nasino...
I sogni son desideri...
I dialoghi delle Car...
Siamo tutti prigioni...
VI PARLERO' DELL...
Quando si fa il bila...
Luglio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Entra dalla finestra la notte

Entra dalla finestra la notte



Ancora una volta entra dalla finestra la notte.
Ha occhi arrossati e sorriso da mercante di fiera,
una maschera che non smette mai di ritoccare.


Entra senza chiedere,
con fame di lupa randagia,
mi racconta dello zingaro dal passo stanco,
e del suo cammino,
terminato nella fossa di una qualsiasi delle sue ore.
Mi racconta del guerriero
che sterminò anche le pietre tombali
e poi pianse da bambino quando incontrò la sua.
Mi racconta dell’ubriaco
che scagliò la sua bottiglia sul carro armato,
fermo davanti all’entrata dell’osteria.


Entra la notte e si siede
sulla poltrona di fronte al mio letto.
Dice che ho bevuto all’ultimo pozzo rimasto
e mi abbraccia il viso con il suo alito di morfina,
poi mi canzona sibilando che i miei passi
non hanno mai lasciato impronte,
perché il nulla non ha mai avuto figli.
Con voce da cantore greco
promette di dettarmi quelle parole
che nessuno ha ancora scritto,
di farmi bere l’elisir dei sogni felici
e anche di restituirmi il profilo dolce dei tuoi seni.
Tutto questo, se andrò a letto con lei.


Inutile fingere di dormire,
mi sento addosso l’età giusta per reggere al suo sguardo
e rispondere che so bene d’essere solo materia sporca d’ali
che non volerà mai nel cielo dei veri poeti,
ma c’è ancora un sole innamorato della vita
che ogni mattina mi attende per confidarmi il segreto
dei colori che dipingono i minuti come fossero ore.


Se ne va la notte,
occhi neri e faccia da vendetta,
ma sono sicuro che domani la troverò ancora seduta
proprio lì, sulla poltrona davanti al mio letto.



Share |


Poesia scritta il 07/07/2020 - 06:30
Da floriano fila
Letta n.111 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


La notte che entra e ritorna. Intensa e profonda. Un caro saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 07/07/2020 - 22:26

--------------------------------------

Mi piace pensare a questa tua come a un bellissimo racconto poetico. Concordo con Maria Luisa e Anna Maria nel sottolineare quei meravigliosi passaggi, in più trovo incipit e chiusa davvero di forte impatto. Complimenti

Mirko D. Mastro(Poeta) 07/07/2020 - 09:40

--------------------------------------

Struggente poesia, mi piace il passaggio del sole innamorato della vita che al mattino vuole confidare i segreti dei colori per dipingere i minuti come fossero ore, che ho trovato intenso e positivo anche se poi nella notte torneranno le ombre.

Maria Luisa Bandiera 07/07/2020 - 09:06

--------------------------------------

“So bene d’essere solo materia sporca d’ali “ verso molto bello ed efficace! Poesia dei tormenti della notte, ma poi torna”un sole innamorato della vita”. Molto apprezzata

Anna Maria Foglia 07/07/2020 - 08:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?