Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La barca...
E SE FOSSE L’AMORE.....
Sequenze da sogno e ...
Guardando questo cie...
Coltre...
Orchestra...
Simbiosi letteraria...
Tutto ebbe inizio. C...
Rifrazioni!...
Un cielo stellato...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Misero uomo

Il piacere di provocar dolore...
come il falco godi
nel ferir la carne
di colombe.
Misero uomo,
l'asprezza del tuo volo
guidato è dalla mirata
azione ....
Come il falco verrai
premiato dal cattivo
maestro tuo mentore...
Volano piume bianche
verso il sole....


29.7.2020 Righi Mario



Share |


Poesia scritta il 29/07/2020 - 13:23
Da mario Righi
Letta n.637 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Accetto anche il suggerimento di Barbara.
Ha ragione.
Tuttavia Barbara sapessi quanto è bello essere uomini.

Ernesto D’Onise 31/07/2020 - 19:21

--------------------------------------

Per molti di noi è imbarazzante leggere di queste continue dispute...tutte tra persone estremamente intelligenti e colte! La poesia mi piace in sé per quello che esprime...e nn voglio leggervi sotto dei retropensieri che altrimenti cadrebbero nell'infantilismo!
Se posso permettermi..ammirando molto Antonio...Mario e naturalmente Ernesto cominciò a pensare che tutto questo parlare sia tipico della solita cultura maschilista! Solo voi uomini riuscite a litigare anche per la poesia...noi donne( e la rivendico come differenza)faremo altri errori ma non questi!Quindi poeti uomini...crescete!

barbara tascone 31/07/2020 - 13:52

--------------------------------------

Accetto, senza riserve, i suggerimenti contenuti nel commento di Adriano ed in quello di Righi. Sono molto chiari e significativi, per me.
Perciò ringrazio.

Ernesto D’Onise 31/07/2020 - 12:02

--------------------------------------

poesia che raffigura, come ha osservato Santa, l'eterna lotta tra il bene e il male, scritta in modo esemplare....faccio i miei complimenti all'autore.
Non capisco i commenti di D'Onise che parla di rancore represso, che ti dice che sei un bambino lamentoso...mi scuso con gli autori. I commenti dovrebbero servire a dare giudizi sull'opera e non a divagare con queste poco educate frasi che ti sono state rivolte. Non è certo questo il modo di comportarsi.Purtroppo vi sono autori che non sono sereni e danneggiano il sito con commenti che lasciano sgomenti i lettori...

Adriano Martini 31/07/2020 - 11:30

--------------------------------------

Caro illustre professore conosco il significato della poesia poichè l'ho scritta io ...nessuno mi fa da balia so pensare con la mia testa.Non voglio polemizzare anche se lei vorrebbe lo scontro .. le auguro ogni bene...sono dispiaciuto per la cattiva opinione che ha di me...per quanto riguarda la mia età penso di essere vicino alla sua ....spero di leggere qualcosa di positivo da parte sua sulle mie mie future poesie....Buona giornata

mario Righi 31/07/2020 - 11:20

--------------------------------------

Caro Righi, credo che il tuo ultimo post contenga affermazioni che non rispondono a verità. Mi meraviglio di chi cancella i post altrui che ti danno fastidio. Si comporta come una balia con un bambino lamentoso. Quanti anni hai Mario Righi?

Ernesto D’Onise 31/07/2020 - 10:23

--------------------------------------

Tanto rumore per niente....questa poesia mi è stata ispirata dai recenti fatti di guerra...la sofferenza dei bambini e la crudeltà di uomini feroci....cosa centrano certe macchinazioni? Ma dove sono capitato?Se vi urta la posso anche cancellare...

mario Righi 30/07/2020 - 16:37

--------------------------------------

Sarebbe bello leggere un'esegesi giusta a commento del testo scevra d'ogni ironica arlecchinata, in un sito che si propone come "letterario". Spesso sul web si scambiano le chat per commenti e nell'aria della rete s'alzano mongolfiere piene e tronfie.
Il testo di questa "sentita e bella" poesia in versi liberi presentano un interessante enjambement "mirata azione" che racchiude tutto il senso intrinseco dei versi stessi.

Jeremy Belle 30/07/2020 - 11:55

--------------------------------------

Non sempre seguo la metrica, preferisco lo schema libero,amo la rima e le poesie per bambini....posso piacere o no l'importante è il rispetto e la critica costruttiva ed educata...se dovessi comportarmi male sarebbe giusto essere allontanato dal gruppo.

mario Righi 30/07/2020 - 11:35

--------------------------------------

Mario, ma lo vedi che bella presenza di autori ed autrici ti ritrovi sulla tua pagina?
Na cosa meglio ‘e chesta addó sta...!!!
Ognuno dice la sua. Con educazione.

Ernesto D’Onise 29/07/2020 - 23:35

--------------------------------------

Una poesia che esprime il lato feroce dell'umanità a danno di quella parte di umanità che co serva ancora l'animo delle colombe. L'antica lotta tra il bene ed il male,ma se non conoscessimo il bene come faremmo a distinguerlo dal male. Argomento interessante citato con le parole giuste. Ciao Mario.

santa scardino 29/07/2020 - 23:17

--------------------------------------

Condivido il commento della poetessa Anna Maria Foglia...e aggiungo: bei versi!

Graziella Silvestri 29/07/2020 - 22:30

--------------------------------------

Uomini paragonati ad animali nel ferire "colombe", a volte non soltanto nel corpo ma soprattutto nell'anima.
Bella poesia

Afrodite T 29/07/2020 - 20:30

--------------------------------------

Purtroppo ci sono uomini così...e anche donne ovviamente.Gli animali sono feroci involontariamente, per nutrirsi poi.Noi, esseri umani, lo siamo consapevolmente...quando decidiamo di essere così.
Poesia ben scritta.

Anna Maria Foglia 29/07/2020 - 14:31

--------------------------------------

Belle immagini. Il resto...poesia ai poeti, voli al falco

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/07/2020 - 14:17

--------------------------------------

Caro Mario, ma tu pure hai del rancore represso peró...eh...
Il falco è un animale che per mestiere fa il falco! Se tu lo richiami, quello viene ...
Meglio lasciarlo volare...tu sei un poeta...

Ernesto D’Onise 29/07/2020 - 13:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?