Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La barca...
E SE FOSSE L’AMORE.....
Sequenze da sogno e ...
Guardando questo cie...
Coltre...
Orchestra...
Simbiosi letteraria...
Tutto ebbe inizio. C...
Rifrazioni!...
Un cielo stellato...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Una voce nel vento

Accarezzerai prati
su quel viale sconfinato,
riposerai oltre
quel filo d'erba
che sorge spontaneo
tra tanti fili d'erba.
Ti ergerai oltre la collina
a vegliare i tuoi cari
quando nasce il sole.
Nel tepore del vento
che soffia ad Oriente
le tue carezze
per tua madre.
Saranno giorni distanti
dietro la mancanza
del tuo sguardo,
ma il ritmo del cuore
nascerà ogni qualvolta
il vento soffierà
tra i sussurri la tua voce
per raccontarci parole,
rimaste sospese
tra il tuo mondo
e questo prato incolto,
colmo d'amore.


Margherita P.@



Share |


Poesia scritta il 29/07/2020 - 15:23
Da Margherita Pisano
Letta n.209 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Margherita è sempre un piacere leggerti, poesia meravigliosa e piena di profonde emozioni

Lucia Frore 03/08/2020 - 19:51

--------------------------------------

Versi emozionanti che raccontano di un amore che si è traslato oltre i confini terreni, ma che nella sua nuova vita vigila da lassù trasmettendo amore e speranza. Molto commosso, ciao

Francesco Scolaro 01/08/2020 - 18:31

--------------------------------------

Grazie di cuore per i graditi commenti... Mirko, Afrodite, Maria Luisa, Santa e Anna Maria...vorrei dirvi di più ma mi mancano le parole! Un abbraccio a voi

Margherita Pisano 30/07/2020 - 21:02

--------------------------------------

Poesia emozionata ed emozionante i cui armonici versi sanno sublimare il dolore.
Un abbraccio affettuoso e grande apprezzamento per le tue qualità poetiche.

Anna Maria Foglia 30/07/2020 - 07:36

--------------------------------------

Qualcuno ha scritto che le persone che amiamo non sono morte, ma che sono soltanto nella stanza accanto.Bellissima questa poesia che nel rievocare racconti racchiude un mondo d'amore.Brava Margherita.

santa scardino 29/07/2020 - 23:05

--------------------------------------

Molto, molto sentita Margherita, non hai idea di quanto: è bellissima questa tua poesia!

Maria Luisa Bandiera 29/07/2020 - 17:57

--------------------------------------

Far rivivere coloro che non ci sono più e riuscire a percepirne la presenza nelle piccole e grandi cose che ci circondano, è una cosa che tutti dovremmo imparare a fare per esorcizzare il dolore. Bellissima poesia

Afrodite T 29/07/2020 - 17:54

--------------------------------------

Quando venne a mancare mio padre, scrissi
A breve abiterò
la tua casa, dormirò
nel tuo letto.
Siederò alla tua tavola
e riporrò le chiavi
nel tuo stesso cassetto
papà, come volevi tu
quell’ultima sera dentro
un ciao simile a un addio.
Che avrei voluto
abbracciarti tutta la vita.
Solo… non c’era più Dio.
Oggi tu me l'hai ricordata. Questi tuoi versi sono pennellate di cuore

Mirko D. Mastro(Poeta) 29/07/2020 - 16:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?