Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Fuochi fatui?...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
Maschere e ragli...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...
Chissà...
Ed è poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...
GOCCE D'ACQUA...
Prima ottava (Il Toc...
Cambiamento di stat...
Un prezzo troppo alt...
Lungo il cammino del...
Composizione n.379...
Stelle filanti (Bon ...
insicurezza...
CONCERTONE ROCK...
Al primo garrito...
Poesia in solitudine...
IL GIOCOLIERE...
QUATTRO HAIKU DELLE ...
Le increspature dell...
Harry Macdonald...
Per un poco...
(senza titolo)...
Vigilia di Natale 20...
Certezza...
Rosapelle...
VOLARE...
L'unica voce...
Lingua veloce e cerv...
Il mare in inverno...
DI TE NON SI RICORDE...
Le maschere del carn...
Il vero motivo del m...
Potevi essere felice...
INDIFFERENZA...
Idillio per Marta...
Pensami...
Somiglianze...
2 Grammi di noia...
Quel telefono senza ...
MARE D'INVERNO (Co...
Ogni tanti fassu sci...
Il Vesuvio...
Maschere...
Scrivo per voi...
Soffocare...
A te nonna....
L'ora più buia...
Tremule foglie...
Son trascorsi tanti ...
È TROPPO TARDI...
Dell'aria...
DEPRESSIONE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Se n’è andata con il tempo

Se n’è andata con il tempo
dove arriva sera nera
e nel sole a primavera
se n’è andata lenta lenta


tu sapevi del passaggio
ti scriveva sue missive
era in ombra il suo viso
occhi aperti in un sorriso


ti seguiva all’improvviso
nella corsa del temporale
quando vento scuote il mare
quando luce veste il sole
nell’attesa del colore


era un fiore e una corolla
su quell’albero dell’orto
poi cadeva la sua foglia
là nel pianto della neve


quanto gelo l’ha nascosta
quanta pioggia s’è versata
mentre salivi sul sentiero
fino al bosco fitto e scuro


nel calore del canto estivo
sette stelle hanno pianto
la cometa presa in cielo
sette lune son salite
fra le dune del pensiero.


Se n’è andata lenta lenta
la sua voce
t’ha lasciato soffio caldo
lì sul cuore
t’ha seguita nelle strade
dov’è il mondo
sperde tracce
vagabonde
t’ha lasciato il profumo
di rosa antica
nello sfogliarsi della vita.



Share |


Poesia scritta il 21/01/2021 - 08:21
Da Ida Deschi
Letta n.89 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


...è molto suggestiva, complimenti.

Grazia Giuliani 21/01/2021 - 18:33

--------------------------------------

Molto bella , piaciuta

Maria Luisa Bandiera 21/01/2021 - 15:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?