Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Fuochi fatui?...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
Maschere e ragli...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...
Chissà...
Ed è poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...
GOCCE D'ACQUA...
Prima ottava (Il Toc...
Cambiamento di stat...
Un prezzo troppo alt...
Lungo il cammino del...
Composizione n.379...
Stelle filanti (Bon ...
insicurezza...
CONCERTONE ROCK...
Al primo garrito...
Poesia in solitudine...
IL GIOCOLIERE...
QUATTRO HAIKU DELLE ...
Le increspature dell...
Harry Macdonald...
Per un poco...
(senza titolo)...
Vigilia di Natale 20...
Certezza...
Rosapelle...
VOLARE...
L'unica voce...
Lingua veloce e cerv...
Il mare in inverno...
DI TE NON SI RICORDE...
Le maschere del carn...
Il vero motivo del m...
Potevi essere felice...
INDIFFERENZA...
Idillio per Marta...
Pensami...
Somiglianze...
2 Grammi di noia...
Quel telefono senza ...
MARE D'INVERNO (Co...
Ogni tanti fassu sci...
Il Vesuvio...
Maschere...
Scrivo per voi...
Soffocare...
A te nonna....
L'ora più buia...
Tremule foglie...
Son trascorsi tanti ...
È TROPPO TARDI...
Dell'aria...
DEPRESSIONE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

IN BOTTEGA

L’arte magica di creazioni manuali
l’eleganza di mensole e scaffali
tenui faretti, lanterne e lignei ditali
scorgo l’ebanista, un antico pitale
profumo di legno, suono di pialle
in bottega ali dipinte di due farfalle


il profumo di pagnotte e ciambelle
splendono nei cesti dolci e frittelle
sul vassoio la bontà delle tagliatelle
vedo il fornaio con verdi bretelle
umile e semplice, farina sulla pelle
in bottega le ali di due coccinelle


il ritmico suono di un pendolo verticale
la presenza lieta di un cucù puntuale
orologi e sveglie col segno zodiacale
vedo l’orologiaio in tenuta invernale
mite e taciturno, la pendola da caricare
in bottega cantano gioconde le cicale.



Share |


Poesia scritta il 21/01/2021 - 15:58
Da Paolo Delladio
Letta n.171 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Simpatica con ottime rime. Le botteghe come altri luoghi di lavoro basta guardarle e si vede la vita.

Massimo Tovagli 22/01/2021 - 17:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?