Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Succeda qui...
INSIEME...
Nelle segrete del cu...
I soldi vanno e veng...
DIVERSI INSIEME...
A mia madre...
La Pieve...
nell'ombra risplende...
Homo sacer...
Il mio primo amore...
Il sole di mezzanott...
Storia in un soffit...
Una volta c‘era...
La vera gentilezza è...
Dentro la sera...
TUA...
AL CHIARO DI LUNA...
Cartoline dal futuro...
Micol...
Io sarò...
QUANDO LA MORTE BUSS...
Le campane del cuore...
Difendo questo Amore...
Piccoli invisibili...
Di certo il mio rito...
Bruma...
SVEGLIAR LE STELLE...
L'estate tornerà e n...
Algoritmi....
E s'aspetta...
Egoista cosciente...
Un nuovo inizio...
L'ultimo ombrellone...
Esiste uno stato di ...
Ancora una poesia...
Poeti per bene...
Un giorno dopo l'alt...
Certi commenti...
NEL DIVENTARE ADULTI...
LA SOLITUDINE U...
Due passi...
Amaro...
Quando si e' tristi...
Soffiò nel vento...
L’ASTUZIA DI ANTONIO...
Scrissi di noi...
Autunno...
I cancelli d'Autunno...
istantanea di un Amo...
Raccolta firme...
IL CIARLATANO...
Storia in un soffitt...
All'alba....
E poi...
A te donna...
ALI NERE...
Poesia d’Amore...
Kiss Me...
La cena dei morti...
C'è in noi uno stran...
Ermellina P....
Apparenze...
Gaudium fugit...
Dai vetri piove sul ...
Amica Invisibile...
Il tepore dei ricord...
Non mente...
Profumi di sorrisi...
Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Povera Sardegna

Non sarà più possibile ricominciare come prima,
anche se è ancora tanta la voglia,
di risollevare la testa, la fortuna non guarda,
più in questa direzione, non è mai stata,
al fianco nostro, noi siamo povera gente!!
La povertà non invoglia,
anche se necessariamente, non l’abbiamo scelta,
volontariamente, e non abbiamo avute le giuste
carte a disposizione per respingerne
l’appartenenza, ce la siamo trovata a disposizione, dalla culla in poi, non fa altro che accompagnarci,
e noi a denti stretti e con malavoglia,
nonostante il tempaccio con cui viviamo
malvolentieri, siamo a sua completa disposizione,
con lei creiamo e cerchiamo di sviluppare
la nostra vita, sminuendo ogni giorno
il significato dell’entusiasmo,
anche lui non appartiene a questa
posizione geografica!!


Share |


Poesia scritta il 26/07/2021 - 08:41
Da FADDA TONINO
Letta n.231 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Grazie infinite carissima Santa, conserverò nel cuore i freschi riflessi della tua amorosa passione, non è strano se grosse lacrime sgorgano nel pieno di un sorriso commosso da tanta affettuosità il cuore di tutta la Sardegna ti ringrazia, vedi a noi basta poco, al momento giusto ciao T.V. B.

Antonio Fadda 28/07/2021 - 09:20

--------------------------------------

Carissimo Tonino, l'amore per la propria terra è un sentimento che ci fa onore. Il nostro bistrattato Sud sono decenni che soffre e subisce e purtroppo nessuno fa niente a partire dai nostri rappresentanti. Dobbiamo solo avere pazienza e non perdere mai quel poco di speranza che ci è rimasta, ma che in questi casi diventa un elemento importante. Un abbraccio affettuoso. Ciao

santa scardino 27/07/2021 - 22:00

--------------------------------------

Grazie Afrodite sento il calore dell'abbraccio, bastano piccoli gesti per risvegliarci più forti noi sardi siamo testardi e ci mettiamo l'anima per poter riveder la nostra Terra verde di nuove speranze e nuove primavere felice di averti conosciuta grazie, ora ricominciamo le feste buon lavoro a tutti

Antonio Fadda 27/07/2021 - 17:51

--------------------------------------

Carissima Anna ti ringrazio mi hai inviato tutta la tua dolcissima passione
grazie ti ho sentita vicina grazie!!

Antonio Fadda 27/07/2021 - 17:46

--------------------------------------

Dolcissima Mirella scusami se sono schiavo della nostra Terra è la nostra unica passione e fonte di sostegno, se è felice Lei abbiamo frutti in abbondanza ma frutti saporiti, da non confondere con quelli esposti che arrivano dall'estero, i nostri sono i migliori, provare per credere Per te gratuitamente e onorati del tuo assaggio, passerà cantava qualcuno , proviamo a crederci ciao ti stimo

Antonio Fadda 27/07/2021 - 17:45

--------------------------------------

Purtroppo non c'è molto da dire di fronte allo scempio degli incendi che ogni anno puntualmente si ripetono, con assoluta crudeltà, nei confronti di territori come la Sardegna che andrebbero maggiormente tutelati, se non che vorremmo essere tutti lì per aiutare e consolare.
Un abbraccio virtuale a tutti voi.

Afrodite T 27/07/2021 - 10:39

--------------------------------------

Dispiaciuta è dir poco, sono addolorata per quanto è successo… ti sono vicina e concordo con il tuo pensiero…perché tanta crudeltà? Un abbraccio forte

Anna Rossi 27/07/2021 - 06:51

--------------------------------------

TONINO...La poesia è struggente, sono dispiaciuta quanto te. Il tuo commento è commovente d'una realtà sconvolgente...mi fa pensare alla colomba che avvistò la terra a Noè alla sua arca, tutto era finito una nuova vita li attendeva. Questo è l'augurio anche se con sacrificio la Sardegna torni ad essere la bellissima isola che è sempre stata.

mirella narducci 26/07/2021 - 16:18

--------------------------------------

Quando finiremo di spegnere l'ultima scintilla, voglio andare a riposare, sono stremato, soprattutto deluso, cosa è valsa tanta pena e tanta crudeltà a chiunque sia stato il colpevole di così indegno gesto, quando mi sveglierò riguarderò un attimo solo d'intorno, per memorizzare tristezza, pianti lamenti di animali intrappolati senza via di fuga in mezzo al fuoco, poi piano piano riprenderò a ricostruire uguale e preciso il mio recinto, riprenderò lo stesso numero di animali, e li chiamerò con gli stessi nomi che da sempre ho chiamato gli eroi che li hanno preceduti, ora saranno molto più lunghe le giornate, non vedo l'ora di richiamarle all'appello, amavo quando mi ubbidivano perchè riconoscevano in me quello che le sfamava, e sapevano quanto le amavo e quanto erano importanti per me...Grazie amici, Gene mai avrei creduto di salutarti con le lacrime anche mentre ti scrivo, ora vogliamoci ancora più bene

Antonio Fadda 26/07/2021 - 15:56

--------------------------------------

La nostra terra violata e martoriata saprà col suo orgoglio risorgere dalle sue ceneri, non possiamo smettere di lottare per colpa di mani infami che distruggono intendimenti sul nascere!
Un bel testo colmo di rammarico!

genoveffa genè frau 26/07/2021 - 14:56

--------------------------------------

L'ultimo rogo
Quando l'essere umano
avra bruciato l'ultimo
brandello di terra
non sarà pace ma guerra.
Di nuovo germoglieranno
nuovi boschi e valli verdi
e saranno anche più belli.
La natura riprenderà
il suo corso creando
nuovo rico bosco.
Rinascita d'un paradiso terrestre
brandelli di grandi foreste
ma l'umanità non farà più feste.

Open Miki 26/07/2021 - 13:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?