Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo uomo....
Solchi di poesia...
DOLCE SORRISO...
Vendita d'incanto...
A MARIO RIGHI...
La vita è come una c...
Il paese che non c'è...
Per un istante...
Picula ad caval...
A letto insieme...
Non ci sono momenti ...
Anche se sai di esse...
Se preferite non leg...
Ritorna quando vuoi...
Stella senescente...
ELOGIO DELLA LETTURA...
Profili e carriere....
Con i raggi solari...
Zì Annamarì...
Lievito...
Chi sei tu...
IL MEDICO...
AMORE PERDUTO...
L'aquilone...
Rinascita...
Quando m'innamoro og...
Portami al mare...
Prima il piacere, po...
L’altro viaggio 11/1...
Haiku 97...
Paese mio...
New morning...
Il racconto di neve...
Buon Compleanno......
La magia dell'amore...
VERSO L'IGNOTO...
Scorre il tempo...
io vivrei una uova p...
Buone notizie...
Neve D'Amore...
Oggi...
La felicità è la som...
La vita è attenzione...
OLTRE LE NOSTRE VITE...
Italia, patria di po...
Composizione n.381...
La nostra storia...
Apre di nuovo...
IL TRAMONTO DELL...
Pensieri...
Quasi certamente nel...
Uomini...
Insieme a te ricomin...
MI VIENI BENE...
L’altro viaggio 10/1...
La pizza sopraffina...
Campi desolati...
Lo speretatore dell'...
Amare amaramente...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La ninna nanna del capitano

Le mie rocce hanno smesso
di cantare per i morti.
Non c’è pace che per loro
non c’è prece qui per me.


Stella alpina, sentinella,
nella notte senza stelle:
sto vegliando sul mio amico,
sto aspettando l’ invasore.


Due compagni nella notte
con le mani tra le mani.
Nel silenzio delle rocce
ho trovato la mia voce.


Tra le rocce c’è chi canta,
stella alpina, sentinella:
tien’mi stretto sul tuo cuore,
non dar voce al mio terrore.


Dalle bocche dei cannoni
solo nenie per chi resta,
passi lenti nella notte,
nel cammino delle ore.


C’è chi prega e chi già tace
stella alpina, sentinella:
dammi forza nel dolore,
fai da guardia qui con me.


Fa’ che arrivi e arrivi presto
il nemico alla frontiera:
ho il fucile caricato,
una prece anche per me.


Stella alpina, sentinella,
fa’ da croce al mio dolore,
c’è chi muore con onore,
culla nenie anche per me.



Share |


Poesia scritta il 19/05/2010 - 19:15
Da Donna Pola
Letta n.1147 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


complimenti per il commento molto lusinghiero.................

Donna 01/02/2011 - 17:35

--------------------------------------

grande, lo sapevo che eri speciale.
dietro ai tuo occhiali ci sono due occhi che vedono cose che nessuno vede.
le tue dita magroline scrivono versi che arrivano dal cuore.quel cuore che sembra freddo ma che pulsa d'amore.
hai visto che poeta

elia 31/01/2011 - 21:22

--------------------------------------

intanto ti do il benvenuto,poi voglio dirti che hai scelto il momento giusto per rammentarci le atrocità della guerra,visto gli attentati di quest'ultimo periodo...Tanto di cappello!...Brava per l'argomento che hai trattato e il modo in cui lo hai fatto...complimenti

Adelaide 21/05/2010 - 20:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?