Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La montagna della felicità

C'era una volta
ma forse non c'è più
alberi che cantavano
la canzone che canti tu,
l'erba rispondeva
a tutte le mie domande
ed i ruscelli si fermavano
a giocare con i nostri sogni.
Sui fianchi della montagna
il lupo guardava la luna
mentre saliva nuda
nel suo letto di stelle,
sembravano piccole fiammelle
sui suoi seni candidi
e tu mi dicevi:
''Ascolta..... sussurra una poesia.''
Si c'era una volta
poi ad un tratto svanì
il paese della gioia
tra betulle e ginestre,
le primule si affacciavano dai balconi fioriti
e gli innamorati si amavano
affacciati alle finestre
dei desideri dorati.
Salimmo lassù in cima
per toccare il cielo
il suo azzurro ci rapì
mentre eravamo ancora in volo.
Felice fu l'attimo
in cui nacque l'amore
e come la farfalla visse un giorno
prima di morire su di un fiore.


Share |


Poesia scritta il 05/01/2011 - 11:39
Da Gianny Mirra
Letta n.889 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


come sarebbe bello se questa montagna esistesse per davvero! cmq l'hai desritta così realmente da farla sembrare tale...Complimenti è molto bella ed è un posto da favola...

adelaide 05/01/2011 - 17:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?