Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...
Essenziale...
L’orto dei fantasmi...
Ricordarsi di vivere...
Zufola il vento...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Da dietro le grate

Ci sono grate
da cui il cielo appare
ancora più azzurro
dove con la mente hai tutto
e poi niente.
Grate consumate
da mani sporche,
pulite, ferite o invecchiate
che contano le ore,
ed i minuti, i giorni troppo lenti.
Ci sono grate da cui la pioggia
non bagna eppure cade,
cade senza mai sfiorare.
Sono al centro di una clessidra
lento ogni granello
è un macigno sulle spalle
ove il tempo scorre ma lento
e le mani di ruggine
afferrano foglie secche
che il vento ha strappate.
Ci sono grate...


Share |


Poesia scritta il 29/11/2021 - 19:19
Da Graziella Silvestri
Letta n.206 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Me la ero persa questa opera molto significativa ma niente di grave. Ho letto il commento di Mirko che è insuperabile e, perciò, lo condivido gentile poetessa che spesso ci hai onorato di poesie di grosso spessore.
Sempre così Auguro !

Ralph Barbati 13/12/2021 - 11:42

--------------------------------------

la vita e una continua dietro le tante sbarre continua con noi stessi, non procura spargimento di sangue ma
spesso può essere infernale. Bella.

Open Miki 04/12/2021 - 20:51

--------------------------------------

Complimenti anche da parte mia. Un caro saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 30/11/2021 - 09:57

--------------------------------------

Emozioni ... interessante questo poetare ... molto apprezzata.

Maria Luisa Bandiera 30/11/2021 - 07:52

--------------------------------------

Se una delle caratteristiche della poesia è la cosiddetta "funzione poetica", ovvero suscitare emozioni e suggestioni nel lettore, questa tua ne è un esempio.
Complimenti

Mirko D. Mastro 30/11/2021 - 05:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?