Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Brace...
L’ANIMA DEL POETA...
Sospiro autunnale...
Se ala scucita non s...
Codici illegibili...
Diluvia...
Un attimo di vita...
A mio figlio...
monoku...
La casa davanti al l...
Gairo vecchia...
All'improvviso...
Fossi un Jurgen Scho...
Accomiato...
Senza rete...
QUELL'UOMO VENUTO DA...
Ti ritroverò...
Rondini ieri e oggi...
C'è chi vive per ess...
La palude di cristal...
Come foglia che cade...
haiku...
QUANDO I SOGNI ...
Quella porta chiusa...
La Bellezza e il Tem...
Canto d'Autunno...
A te che stai in una...
24:00...
Ossi di seppia...
Profumo di vita...
Al giorno d’oggi sia...
Mia Regina...
ROBIN HOOD...
Vi siete dimenticati...
Le parole...
Parole accartocciate...
Metalla...
Un pò di mistero...
Gelido vento...
MURI...
cara stella...
SCIAMITO CONTROVERSO...
Accanto a te...
Ogni percorso di vit...
Macerie...
Haiku (4)...
UNO SPIRITO TRA ...
Il richiamo...
Fata del Bosco...
Settembre...
Abissi...
22:00...
Lollove...
Haiku 84...
Immobile calma...
Son le frasi...
NOI SCONOSCIUTI...
Ar core nun se coman...
Nella Notte...
Gente...
20:00...
Rimpianto...
Preghiera....
Siamo piume al cospe...
Fine estate...
Diva...
L’ORA DEL TRAMONTO...
SENZA REGINA...
A TE PICCOLINA...
Sentirti...
Le stelle cadenti so...
Dove sei...
Autunno che viene es...
La prima volta che t...
Haiku 2...
La sera...
Giorno di sole...
Mancanze...
Nostalgia...
Eccomi...
18:00...
Ogni tanto s'affacci...
Il respiro delle mar...
Come ogni alba...
Sulla foto gocce di ...
Chi il principio per...
Piccola...
Preferisco l'amore...
Aforisma Sul bord...
La danza del cigno...
Lei non mi abbandona...
NOSTALGIA RIFUGIO ...
Lara e Frank...
TRATTI...
Haiku 83...
Nato in Settembre...
NostalgicaMente...
16:00...
La giostra....
nostalgia di primave...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Nell'azzurro

A piedi nudi camminai sui rovi,
sanguinai mordendo il dolore
continuai calpestandoli con forza
poi non sentii più dolore
e il sangue smise di uscire.
Urlai sentendomi nuda e defraudata
il dolore faceva parte della mia vita.
Privata del piacere di soffrire
mi restava solo d'impazzire.
I pazzi erano tutti in libertà
ed io mi sentivo prigioniera
tra quattro fredde mura che
mi sorridevano con scherno.
Gettai le maschere appese
dipinsi le pareti d'azzurro
cosi mi sentii a te vicina.
Perché tu, là nell'azzurro,
hai fermato il tempo
e aspetti che ti raggiunga.


Share |


Poesia scritta il 05/08/2022 - 13:16
Da genoveffa genè frau
Letta n.192 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Ti ringrazio Santa per il tuo gradito commento, hai ben compreso il senso del testo. Un caro saluto, Genè!

genoveffa genè frau 07/08/2022 - 22:41

--------------------------------------

Chi ha dipinto le sue pareti col tuo stesso azzurro per ben due volte,non può che ritrovarsi in ognuno dei tuoi splendidi versi. Il dolore all'inizio è disperazione proprio fisica, poi diventa pianto ed emozione, alla fine vivi aspettando di entrare nella stanza accanto. Un tuffo nell'incanto dei tuoi sentimenti.

santa scardino 06/08/2022 - 14:15

--------------------------------------

Vorrei ringraziare tutti i gentili poeti che hanno commentato questa mia piccolina con un unico abbraccio virtuale, lieta e commossa dei vostri esaustivi commenti, grazie di cuore a tutti voi, un saluto, Genè!

genoveffa genè frau 06/08/2022 - 11:53

--------------------------------------

Amore dal Cielo spezzato, si cheta l'anima solo nella celeste speme.

Aquila Della Notte 05/08/2022 - 20:35

--------------------------------------

Sempre termina la sofferenza con l'alba della speranza, nella tua poetica e nel tuo animo imperscrutabile cunicoli che solo tu sai percorrere appaiono e si svelano solo nella loro luce finale, quella che fa sorgere l'aurora su un poetare talmente intenso che sa strappare lacrime interiori all'autrice stessa che deve vivere ciò che scrive altrimenti non trova la valenza voluta nella trasposizione di se stessa sul foglio in bianco.

Jean Charles G. 05/08/2022 - 19:14

--------------------------------------

Lirica molto apprezzata

Maria Luisa Bandiera 05/08/2022 - 16:55

--------------------------------------

Per chi volesse visionare la versione in video narrazione allego il link
https://www.youtube.com/watch?v=5GQh2m5uqqw&ab_channel=genoveffafrau

genoveffa genè frau 05/08/2022 - 15:24

--------------------------------------

Bello l'azzurro delle pareti...fino alla chiusa!

Anna Cenni 05/08/2022 - 15:08

--------------------------------------

per strappare e non stappare

Francesco Scolaro 05/08/2022 - 15:01

--------------------------------------

La vita fa il suo corso e noi siamo solo spettatori anche quando ci illudiamo che così non è. Però in quello spazio he ci è concesso possiamo indirizzare le nostre emozioni per sttappare qualche sorriso e sopperire al dolore....Poe intimistica molto ben rappresentata, ciao

Francesco Scolaro 05/08/2022 - 14:59

--------------------------------------

Molto sofferta e intensa la prima parte, nella seconda si vola... nella libertà del sogno e della speranza.
Bellissima!!!
Poetessa apprezzo moltissimo il tuo poetare spontaneo e sincero.
Complimenti, Genè, un affettuoso saluto,
Marina

Marina Assanti 05/08/2022 - 14:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?