Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Brace...
L’ANIMA DEL POETA...
Sospiro autunnale...
Se ala scucita non s...
Codici illegibili...
Diluvia...
Un attimo di vita...
A mio figlio...
monoku...
La casa davanti al l...
Gairo vecchia...
All'improvviso...
Fossi un Jurgen Scho...
Accomiato...
Senza rete...
QUELL'UOMO VENUTO DA...
Ti ritroverò...
Rondini ieri e oggi...
C'è chi vive per ess...
La palude di cristal...
Come foglia che cade...
haiku...
QUANDO I SOGNI ...
Quella porta chiusa...
La Bellezza e il Tem...
Canto d'Autunno...
A te che stai in una...
24:00...
Ossi di seppia...
Profumo di vita...
Al giorno d’oggi sia...
Mia Regina...
ROBIN HOOD...
Vi siete dimenticati...
Le parole...
Parole accartocciate...
Metalla...
Un pò di mistero...
Gelido vento...
MURI...
cara stella...
SCIAMITO CONTROVERSO...
Accanto a te...
Ogni percorso di vit...
Macerie...
Haiku (4)...
UNO SPIRITO TRA ...
Il richiamo...
Fata del Bosco...
Settembre...
Abissi...
22:00...
Lollove...
Haiku 84...
Immobile calma...
Son le frasi...
NOI SCONOSCIUTI...
Ar core nun se coman...
Nella Notte...
Gente...
20:00...
Rimpianto...
Preghiera....
Siamo piume al cospe...
Fine estate...
Diva...
L’ORA DEL TRAMONTO...
SENZA REGINA...
A TE PICCOLINA...
Sentirti...
Le stelle cadenti so...
Dove sei...
Autunno che viene es...
La prima volta che t...
Haiku 2...
La sera...
Giorno di sole...
Mancanze...
Nostalgia...
Eccomi...
18:00...
Ogni tanto s'affacci...
Il respiro delle mar...
Come ogni alba...
Sulla foto gocce di ...
Chi il principio per...
Piccola...
Preferisco l'amore...
Aforisma Sul bord...
La danza del cigno...
Lei non mi abbandona...
NOSTALGIA RIFUGIO ...
Lara e Frank...
TRATTI...
Haiku 83...
Nato in Settembre...
NostalgicaMente...
16:00...
La giostra....
nostalgia di primave...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

E i pinguini non vi guardano nemmeno.

Due belle ragazze nel metrò
Tagliano baci e carezze con sorrisi di ghiaccio
Come cesoie dai loro sguardi prigionieri
Genuflessi alla logica del rimmel,
I tacchi dodici centimetri di mondo,
Le gonne dieci centimetri di nulla palpabile.


Eppure
Due belle ragazze nel metrò fissano
Uno stallone latino che suda
Brillantina,
Pezzi di vetro sparsi,
Fondi di bottiglie,
Occhiaie e sensi di colpa,
Così bello nei suoi denti come nei suoi desideri
Rinchiusi in camicia di marca e profumo.


Eppure
Tre così belle persone del metrò guardano esterrefatte
Un tizio col vinaccio che canta canzonacce e maledice il messia,
Scalzo,
Zingaro e con una rosa al posto del cuore, bello di vita,
Virus del quotidiano niente accerchiato dagli accessori,
Dal pane,
Dall'incubo di padri e madri minati nel loro essere servili,
Abituati alla costante delusione del possesso.


Eppure,
Spensierati e beati traditori silenti del loro culto,
Schiere di bellissimi ragazzi
Continuano a perdersi in dedali d'apparenza,
Scomunicati sconsacratori di doni disperati,
Magnifici ammassi di vuoto e abbondanza sulle copertine che scandiscono i loro brevi,
Brevi tempi riflessi di maturità posticipate o mai poste in essere.


Ecco i nuovi tempi:
Belli, sconci e di virtù negata dall'abiezione;
Così vi premiano, padre e madre, per il vostro lassismo,
Così vi appartengono,
Né onore né riguardo, i tempi che intercorreste sordi a ogni richiamo dell'animo.


Scrivete dunque poesie
E i pinguini non vi guardano nemmeno.



Share |


Poesia scritta il 09/08/2022 - 13:33
Da Filippo Di Lella
Letta n.71 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?