Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inviando al cielo la...
ERI IL SOLE...
Curvatura....
E' uno di quei giorn...
Montagne russe...
La Pantera...
VORREI...
Il mio compito è pro...
Scampoli...
Un volo in su e qual...
Vuoto Lunare...
L'avvocato di Dio, o...
MALINCONIA...
E POI SI VEDRA’...
Aroma therapy...
Osservando il cielo,...
Il tempo passa...
Tempo di Natale...
SE IO FOSSI...
SOGNI DESIDERI I...
Appeso ad un aquilon...
Attàrdati sulle mie ...
L'oltraggio...
Agnese VISCONTI...
L' amore...
L'imperfezione...
Mozziconi di felicit...
VOLI DI VERSI...
**Tanka**...
Fantastica luna...
Quando la Notte sopr...
Se sei donna...
Da qualche parte...
Il copritavolo nuovo...
Affidai al silenzio...
Elicriso...
Mondi infiniti...
Il fiume...
Fine di un matrimoni...
Coccinella...
Foglie...
Autunno colorato...
In un filo di voce...
IN INGHILTERRA È IL ...
Scusami......
Caramelle...
ILLUSIONE INTRISA ...
Il finto autunno...
Dadi e fortuna....
Nonsense...
Anima potente...
Spazio-Tempo....
La stanchezza nascon...
Quando sarai lontana...
Gelo...
Per questo mi batter...
Pani e pesci...
Le Notti di Elisa -n...
Castel Toblino...
Violata...
TORNA IL NATALE...
Una rosa, un sorriso...
Come rugiada...
Occhi...
E' mistero...
A spasso di notte tr...
Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Rondini ieri e oggi

Tra edifici e alberi
stormo di rondini.
Affollati su cavi elettrici.
Radunati.
Pronti per il volo.
Lasciano
l'Europa
per emigrare verso Est.
Un tempo ormai lontano
nelle stazioni delle ferrovie
compatrioti
come rondini
affollavano i marciapiedi.
Non spiccavano il volo
ma emigravano.
Alcuni alla meglio
con un fagotto.
Altri con una valigia di cartone.
Tra loro tanti analfabeti.
Io uno di loro.
Ma erano altri tempi.
Adesso vedo le rondini spiccare il volo
e con il loro garrire salutano.
Arrivederci alla prossima primavera.


Share |


Poesia scritta il 23/09/2022 - 18:28
Da Salvatore Rastelli
Letta n.163 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Caro Salvatore, struggente nostalgia di tempi lontani. L'emigrazione è un argomento che riguarda un po' tutti, sia per il nord Italia che per l'estero. Bellissima l'associazione con le rondini, che purtroppo in città se ne vedono poche. Bellissima anche la costruzione dei versi. Bravo, un saluto.

santa scardino 25/09/2022 - 11:12

--------------------------------------

Hai decisamente descritto immagini che appartengono si al nostro passato ma la commozione per simili momenti è ancora viva in chi ha partecipato essendo piccola creatura quelle lontananze l'oceano cresceva a vista d'occhi dalle nostre lacrime Ti abbraccio con affetto amico e compagno di viaggio Buona Domenica Tonino

FADDA TONINO 24/09/2022 - 10:40

--------------------------------------

Molto sentita.

Maria Luisa Bandiera 24/09/2022 - 07:25

--------------------------------------

Commovente struggenza il ricordo di antico partire, ridestato dal volo di alate creature.

Aquila Della Notte 23/09/2022 - 23:29

--------------------------------------

Sei un signore e un poeta.
Splendida e struggente!!!
Veramente commovente!

Marina Assanti 23/09/2022 - 19:49

--------------------------------------

Salvatore, scrivi di cose lontane e di oggi col candore di un bambino, ti leggo puro come le rondini tu sei un poeta....delicato!!

Anna Cenni 23/09/2022 - 19:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?