Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Si perdono nel vento...
La mia folle ingenui...
DICONO CHE PASSI...
Onda...
Grigio e Senzanome...
Isocronismo 2.0- 16,...
SIRENE...
Rosa...
Ruvidi gradini...
Il grillo parlante...
Vespasiano rionale...
Dadi...
Keiryu...
Ti ho inventato io...
LASCIARSI OGGI...
Il battesimo del mar...
La notte...
Indispensabile...
Isocronismo 2.0- alt...
IL MATRIMONIO FALLIT...
Quando la giustizia ...
La fiammante monopos...
Policromia...
Oh mare!...
Se mi chiedi perché...
Toti, uno de’ míi om...
Ubbia legislativa...
Il volto di mia madr...
La stanchezza che ...
QUESTA SONO IO...
Di sera...
Isocronismo 2.0- nei...
Che si dice?...
Un violinista in met...
Che colori ha la tua...
Rilassano i pensieri...
iIl mio micino dorme...
Unione Sarda...
UN GIORNO D\\\'AUTUN...
In treno...
Un salto nel futuro...
Profumo di Mare...
Delicato...
Isocronismo 2.0- nei...
Cinerina libertà...
D'un cuore svanito...
Inverno eterno...
Le parole usate...
IL MONDO RESTA...
Grazia Deledda...
IL TEMPO UN MO...
Mani in pasta...
Caduche fiammelle ac...
SCHEGGE...
Il violino a tracoll...
Coesi e coevi (tutti...
Estate venti ventiqu...
Nel bosco...
Bungei Senryu...
L'albero della vita...
Un capolavoro...
L' anima tòrta...
I savoiardi...
Le persone si lament...
Ci sei solo tu...
Bianca...
Rime libere...
Insigne professore...
LA BELLEZZA CI ...
A fili di refe...
Alghe...
Alcuni dei miei pens...
IL DESIO...
Che macello!...
Il mio necrologio...
Gio Gio...
A Giulia...
PICCOLA CHIESETTA...
In riva al mare...
L'essere umano stolt...
Ilarità e mestizia...
Mi hai dato un bistu...
Come se...
Il di me sguardo...
Come parigine sulle ...
L'amico improvvisato...
Anime in volo...
Fin oltre la cima...
Il Tempo...
Nunc scitote de dubi...
VICINO A TE...
Rosso di neve...
L'innaffiatoio di po...
Mani rotte (tutti i ...
Chartreuse (thème)...
MADRE...
Come aria respirando...
La stanza... La visi...
La libertà dei penta...
L’arcobaleno dell’an...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



haiku *.

wagasa aperto
sul yukata fiorato -
lieve sospiro


Share |


Poesia scritta il 07/05/2024 - 19:51
Da Laura Lapietra
Letta n.305 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Grazie ho visto la tua richiesta. Verrai inserita automaticamente nel sito al raggiungimento di 5 iscrizioni

Antonio Girardi 08/05/2024 - 23:31

--------------------------------------

Ma certamente mi farà piacere esserci!

Laura Lapietra 08/05/2024 - 22:44

--------------------------------------

Grazie sei stata molto esauriente. Mi piacerebbe averti nel mio sito di haiku: Hosomi Karumi...semplicemente haiku

Antonio Girardi 08/05/2024 - 22:41

--------------------------------------

Buona sera Antonio, chiedo scusa se non sono stata tempestiva nel rispondere, certamente mi fa piacere rilasciare qualche informazione a riguardo del mio haiku, il wagasa e l'ombrello giapponese realizzato a mano fatto di corda, carta e bambù con motivo di petali di fiori Sakura, generalmente utilizzato per le danze, ma anche come parasole dalle donne giapponesi in kimono e yukata.
Lo yukata, a differenza del kimono, ha uno stile più casual e informale. Non solo, dato il tessuto con il quale viene cucito, che può variare tra il lino, la canapa o il cotone leggero, esso può essere indossato principalmente durante l'estate, da questo dettaglio determino il kigo alla mia composizione, spero sia stata esauriente per chi mi leggerà, buon proseguimento.

Laura Lapietra 08/05/2024 - 22:29

--------------------------------------

Ecco qui sarebbe stato bello avessi tradotto questi termini giapponesi.

Antonio Girardi 08/05/2024 - 18:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?