Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

'90

Erano giorni pieni di sole
d'incoscienza e qualche errore
buttato via...
...Tra il tramonto che rosseggia
e una Fiat Uno che sfreccia
lontano ormai.
E' tempo di rendere il presente,
o di tornare indietro... che?


Ti ricordi che era festa
ogni sacrosanto giorno
passato qui?
Uno schiaffo, un bacio in bocca,
una strada, la campagna
un po' più in là...
Tornare a casa, che era tardi,
sognare quello che tu vuoi...


...Ma dimmi un po':
dimmi dov'è
che è finita
quell'atmosfera,
tra lo smog del centro
e la gente che passa
e non si ferma più
a pensare un secondo
al senso della vita
come negli anni novanta,
realtà lontana ormai.


Cercavamo la ragazza
dei nostri sogni, per la vita
in classe mia...
...Ma poi se m'innamoravo
era solo brevemente;
fuggiva via...
...Andare via da quella casa,
"la vita è un'altra" poi pensai.


Una crescita improvvisa
e quegli anni andati via
d'un tratto, sai...
...Cosa ne è rimasto adesso?
Quel che canto e quel che ho dentro
è attualità.
Ma se mi fermo qui un secondo
ritorno ancora agli anni miei...


...Ma dimmi un po':
dimmi dov'è
che è finita
quell'atmosfera,
tra le megalopoli
e la gente che insulta
e non si ferma più
a pensare un secondo
al bello della vita,
come negli anni novanta,
realtà lontana ormai.


E nell'alba che ritorna sulle case del duemila,
qui c'è un mondo che va a pezzi, che non sa più dove va,
e qualche televisione presa dalla nostalgia
ritrasmette, a richiesta, ancora, un pezzo d'infanzia mia...



Share |


Poesia scritta il 13/03/2011 - 21:01
Da Manuel Miranda
Letta n.901 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Capisco, senti nostalgia, succede anche a me! La cosa più brutta è rimpiangere!

Salvatore Armando Cipriano 08/10/2016 - 22:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?