Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Anima rinata...
Estensione (come son...
La carta vincente...
L'alba sui Colli...
HALLOWEEN SONO IO...
OMBRE DI QUEST...
Danni collaterali...
Attesa...
Alzheimer...
Disincanto...
Boote...
UN NUOVO GIORNO NASC...
Le tre Madri!...
Nuvole e luce nella ...
Io manigoldo...
Però quant\'è vago i...
Oblio di ottobre...
CALA LA SERA...
Elucubrazione n. 1...
LUCI DELLA SERA...
Ci restammo dentro...
Ultima danza...
Concatenazione delle...
Terra muta...
Notte ad Est...
Terren senza via...
RIECCOCI...
Alcune persone prove...
Questione di forza...
Il silenzio...
Le persone buone...
Il principe e i suoi...
Sant’Ilario...
Il rumore della pio...
DONNE SALVEZZA ...
Bello stile...
Fa' che la tua vita ...
PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo n...
Nessuno cercherà mai...
Che solfa...!...
Già mi manchi...
Camminando sulla bat...
Oggi come allora...
Schiudi...
A colloquio con Sten...
Perdono...
AL CHIARO DI LUNA...
Segmento...
IL MONDO CHE CROLLA...
è tornato alla terra...
Vissi d' amore...
IL TEMPO NON SEMPRE ...
Credo...
Un amore ingenuo...
MAGIA DELL' AMORE...
Tempo...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Haiku n 10 a...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

'90

Erano giorni pieni di sole
d'incoscienza e qualche errore
buttato via...
...Tra il tramonto che rosseggia
e una Fiat Uno che sfreccia
lontano ormai.
E' tempo di rendere il presente,
o di tornare indietro... che?


Ti ricordi che era festa
ogni sacrosanto giorno
passato qui?
Uno schiaffo, un bacio in bocca,
una strada, la campagna
un po' più in là...
Tornare a casa, che era tardi,
sognare quello che tu vuoi...


...Ma dimmi un po':
dimmi dov'è
che è finita
quell'atmosfera,
tra lo smog del centro
e la gente che passa
e non si ferma più
a pensare un secondo
al senso della vita
come negli anni novanta,
realtà lontana ormai.


Cercavamo la ragazza
dei nostri sogni, per la vita
in classe mia...
...Ma poi se m'innamoravo
era solo brevemente;
fuggiva via...
...Andare via da quella casa,
"la vita è un'altra" poi pensai.


Una crescita improvvisa
e quegli anni andati via
d'un tratto, sai...
...Cosa ne è rimasto adesso?
Quel che canto e quel che ho dentro
è attualità.
Ma se mi fermo qui un secondo
ritorno ancora agli anni miei...


...Ma dimmi un po':
dimmi dov'è
che è finita
quell'atmosfera,
tra le megalopoli
e la gente che insulta
e non si ferma più
a pensare un secondo
al bello della vita,
come negli anni novanta,
realtà lontana ormai.


E nell'alba che ritorna sulle case del duemila,
qui c'è un mondo che va a pezzi, che non sa più dove va,
e qualche televisione presa dalla nostalgia
ritrasmette, a richiesta, ancora, un pezzo d'infanzia mia...



Share |


Poesia scritta il 13/03/2011 - 21:01
Da Manuel Miranda
Letta n.1165 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Capisco, senti nostalgia, succede anche a me! La cosa più brutta è rimpiangere!

Salvatore Armando Cipriano 08/10/2016 - 22:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?