Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Proposte particolari...
Donna Fugata...
IL GRUPPO BASE...
L'amore per la Natur...
Il sole cieco...
e poi, e poi ancora...
Il pane...
VIVERE NEL VUOTO...
L’aprimitilli...
Passione di fuoco....
CONVINZIONI...
La stella cadente...
Dove il tempo...
PELLEGRINAGGIO A MON...
L'astronauta e la Lu...
POTEVO IO ESSERE RE...
IL PRIMO AMORE...
Natura...
Sono vecchio...
mondo pazzoide...
VITA SCAPIGLIATA...
Nel bagliore di una ...
CLANDESTINO...
Un figlio ti cambia ...
Enzo Jannacci...
Un'estate al sud...
Vanno gli innamorati...
Notti di luna...
Parentesi...
Il pensiero...
Gocce in cielo...
Quel sussurro...
ATTIMI MINUSCOLI UNI...
Casa rude...
Simulacro ingannator...
IL SOGNO DI GREAT SW...
Il mio analista è in...
Io vivrò per te...
TU...
Viandante...
Immenso mare...
I miracoli esistono,...
C\'era una volta......
Talora la sincerità ...
Una tunica bianca...
Uomo bianco e uomo n...
a commuovermi ci pen...
Quaderno delle poesi...
Ironia dell'alcool...
Non è tardi...
INVENTIAMOCI LA ...
L'estremo punto le o...
Un cretino che crede...
Non chiamatemi poeta...
Quel sogno irreale!...
Timidezza...
Se ti chiedi se farà...
Immagina il mio sile...
Gioconda del cielo...
UN KILLER VENUTO DAL...
Mare...
ETERNO PIACERE......
La poesia...
Lo scrigno...
Sotto un cielo di st...
Passerei la notte a ...
L'incidente...
Il silenzio...
Notte di luna...
cos'è la nostalgia ...
Una rondine...
Sul filo corre la vo...
Haiku 10...
Les artistes...
Tormento...
Romantica Luna...
Milano sotto il palt...
Timida luna...
LA MIA VITA SE...
è la luna sulla duna...
Verde...
Ring...
Per sempre...
Il nastro della mia ...
Essere e avere...
LA STRADA DELLA LUNA...
Sappi che...
Battaglia...
un poeta per te...
Se potrà aiutare (a ...
HAIKU m...
Certe aspettative, a...
fluire il Portale...
PER I TUOI VENT'ANNI...
Sulla dinastia dei l...
Di me bambina...
Anche se triste...
QUEGLI OCCHI TUOI...
Nostra compagna...
Rifugio d'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Natale all'improvviso

Faceva freddo. Nel camino bruciava la legna, la fiamma era bassa e senza monachine, la tavola era pronta, i piatti chiedevano di essere coperti.
Nel frattempo l’acqua non riusciva a bollire, un bimbo piangeva, la mamma aspettava il buon don Cesare che era ancora in giro per il suo lavoro.
Fuori c’era la neve. Gli uccelli volavano sbattendo le ali per il freddo come noi facciamo con i denti, le rondini erano in sosta sotto il tetto per ripararsi, gli alberi indossavano la corteccia invernale, le onde del mare si tenevano strette, l’intero paese era senza luce per un corto circuito totale.
All’improvviso………….la fiamma è alta, le monachine volano,l’acqua bolle, la minestra riempie ogni piatto, il bimbo sorride, la mamma canta perché il papà è tornato vestito da Babbo Natale. Fuori gli uccelli volano ad ali spiegate, per le rondini è già primavera, gli alberi sono in fiore, le onde del mare si allungano, filamenti di stelle annunziano che è nato il bambino Gesù.
Il bue incontra l’asinello, la grotta li aspetta. E'mezzanotte, le campane suonano a festa, il paese si accende di luce e colori. Ognuno canta, ognuno ride, la tristezza non c’è, è andata via.
Quassù, nel paese a due passi dal cielo, il Natale è sempre così.



Share |


Racconto scritto il 13/12/2018 - 15:55
Da GIOVANNI PIGNALOSA
Letta n.229 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ma che meraviglia, Giovanni
Si, ne sono certa..e nn solo il Natale

laisa azzurra 14/12/2018 - 15:50

--------------------------------------

Bellissimo racconto che mi riporta indietro, a quando il Natale era sentito ed aspettato con ansia...a quando i valori esistevano evsi era felici,anche di riunire la famiglia al desco ed attendere che entrasse sul serio Babbo Natale col sacco dei doni

Teresa Peluso 14/12/2018 - 07:28

--------------------------------------

Un racconto bellissimo

Mary L 14/12/2018 - 00:09

--------------------------------------

Racconto molto bello scritto con grande sensibilità e amore per questa ricorrenza sempre più bistrattata.

Antonio Girardi 13/12/2018 - 17:22

--------------------------------------

Mi piace, Giovanni, questo paese.
Sono una sognatrice e questo racconto è un bellissimo sogno...

PAOLA SALZANO 13/12/2018 - 17:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?