Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I tuoi occhi...
STANOTTE...
MANDALA...
Decisioni difficili ...
3 righe. È una st...
ANGELO E DEMONE...
Come droga...
Quattro miliardi di ...
Sono aerei...
Tanka 2...
Cambierò nome alla f...
Genitore professione...
NON POSSO...
Emozioni...
INCONTROVERTIBILE...
Oh mare...
Italia credici...
Nel segreto incanto...
haiku 45...
Ho con me il silenzi...
sole primiverio...
A te amore mio...
Alberi...
Il Robin Hood delle ...
Le fatine, erbe dei ...
Quarantena...
Non vedo...
APRILE(acrostico)...
Il Tu poetico...
Ostaggi di un virus...
Ella vien ver me...
Primo aprile...
Pinocchi....
ESSERE ALLA RICERCA...
TRASCURATA PRIMAVERA...
haiku...
Street Art...
Irraggiungibile mare...
L' AMORE IN UNA B...
Caduche fiammelle ac...
La via della speranz...
Haiku 70...
PANTA REI...
Verranno gli anni po...
La Pavane...
Creatura mia...
Tornerà la Vita......
Giocano i bambini su...
Mi accontento...
Sono un Albero...
Le stagioni umane...
SOSTENZA E APPARENZA...
UN'ETÀ PER TUTTO...
Italia nera...
.Gabbiani....
UOMINI RICCHI...
Similerso...
Stracchino e cetriol...
Solo un sogno...
Ognuno...
Scrittura di gennaio...
il mio spazio...
Di miei Alberi,framm...
L'albicocco e la not...
Il governatore della...
LO SFOGO DI UN ARTIG...
Vento di marzo...
Vite strette....
Eravamo sei amiche a...
Dove sei?...
Li chiamano coraggio...
Nuovi eroi...
CADUTA LIBERA...
Domenica II...
La valigia...
Risveglio...
Tempi instabili...
AMORE ILLUSIONE...
Ci Manca...
Preghiera per un bam...
Sentire....
Un vero mistero...
Felicità...
L'uomo ed il cane da...
Se Cristo tornasse...
Note tra il vento...
Il pastore bianco...
L'ASCETA...
Per i sogni un posto...
Camici bianchi...
Dove andiamo...
Amanuense...
Lettera senza fine...
Isolamento...
Sconosciuti eroi...
Tu aspetti, io non c...
Sabato sera di quara...
DISTANZA DA......
*Parabolina* Vidi...
Pazienza e rinascita...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La Grande Statua

La Grande Statua in ferro è immune alla pioggia, gli occhi vitrei rivolti al cielo non si lasciano impressionare dall'imminente e violento tuono. Dura e levigata la figura, impassibile l'espressione ma per chi sa sensibilmente scorgere non c'è un cuore arrugginito, semmai tenero, delicato come un qualsiasi fiore e più limpido di un qualunque fiume incontaminato.
Consapevole di non poter mai scendere dal piedistallo, con rimpiattata rassegnazione si ostina caparbiamente a non mostrare alcun sentimento.
E i secoli passano.



Share |


Racconto scritto il 28/02/2020 - 08:39
Da Giuseppe Scilipoti
Letta n.94 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Maria Luisa e Santa, un grazie GRANDE quanto la Grande Statua. Era da un pezzo che non mi cimentavo con il genere prosa poetica.
Per scrivere questo componimento mi sono ispirato alla Fontana del Nettuno di Bologna.
Si dice che le statue pur non esprimendo intenzione di movimento, avendo spesso fattezze umane, lo stare fermi viene ritenuto una condizione a dir poco tediosa. E da ciò ho cercato di personificare nonchè di creare una sorta di empatia.
Un abbracciollo e alla prossima!

Giuseppe Scilipoti 02/03/2020 - 09:46

--------------------------------------

Dietro all'apparente omaggiare di una statua, c'è la ricerca di ciò che essa possa rappresentare, di ciò che l'autore volesse trasferire nell'atteggiamento e nell'espressività, magari dello sguardo. Amore, rabbia, dolcezza, stato sociale ed altro. Bravissimo, come sempre ad offrirci tematiche nuove ed originali.

santa scardino 28/02/2020 - 11:41

--------------------------------------

Un racconto omaggio alla statua, simpatico non fosse altro per l'originalità .... e intanto passano i secoli ...

Maria Luisa Bandiera 28/02/2020 - 09:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?