Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Piccoli segreti...
Alberi...
NON FIGLI MA NIPOTI...
La tela...
Sulle ali del silenz...
26 ottobre...
A soli due passi da ...
RICORDO...
La clessidra...
La gioia di vivere...
Un conforto cultural...
VITA...
Triste speranza...
Anima rinata...
La carta vincente...
L'alba sui Colli...
HALLOWEEN SONO IO...
OMBRE DI QUEST...
Danni collaterali...
Attesa...
Alzheimer...
Disincanto...
Boote...
UN NUOVO GIORNO NASC...
Le tre Madri!...
Nuvole e luce nella ...
Io manigoldo...
Però quant\'è vago i...
Oblio di ottobre...
CALA LA SERA...
Elucubrazione n. 1...
LUCI DELLA SERA...
Ci restammo dentro...
Ultima danza...
Concatenazione delle...
Terra muta...
Notte ad Est...
Terren senza via...
RIECCOCI...
Alcune persone prove...
Questione di forza...
Il silenzio...
Le persone buone...
Il principe e i suoi...
Sant’Ilario...
Il rumore della pio...
DONNE SALVEZZA ...
Bello stile...
Fa' che la tua vita ...
PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo n...
Nessuno cercherà mai...
Che solfa...!...
Già mi manchi...
Camminando sulla bat...
Oggi come allora...
Schiudi...
A colloquio con Sten...
Perdono...
AL CHIARO DI LUNA...
Segmento...
IL MONDO CHE CROLLA...
è tornato alla terra...
Vissi d' amore...
IL TEMPO NON SEMPRE ...
Credo...
Un amore ingenuo...
MAGIA DELL' AMORE...
Tempo...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Haiku n 10 a...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



L’Alba del Serafino (Dai Luoghi del…)

§ sex
Dai Luoghi del mondo (Impetrazioni)


Oblia questo cappellano,
o Yhwh
nel quieto vivere
della sua dimessa sagrestia
vuotata dopo tanto sgobbare di ramazza
dalle tue parole Nessuno tocchi Caino,
ché dinanzi a fiamma senza fumo hanno
visto il sozzume questi occhi nell’abazia.


Cantico d’uomo dal naso camuso sale da un vecchio breviario sulle corde di un liuto nell’accampamento del Signore di Chatham. Dorme l’angelo Israfel nell’attesa di suonare la tromba nel Giorno del Giudizio.


Più a nord del mondo, dove il Circolo Polare Artico abbraccia il buio totale per oltre sei mesi l'anno, gelida come pochissimi altri luoghi al mondo si trova una zona remota e inospitale nella quale la popolazione degli orsi bianchi supera ancora quella umana. Da qui l'angelo delle lacrime Sandhalphon, uno dei depositari della musica del Paradiso, è partito alla volta di Poèsia al fianco della Signora del Rigo di Svalbard.


Da un puntino al centro di un vasto oceano avanza l’Alto Spirito Matriel. Con lui la Signora di Rapa Nui. L’angelo decaduto che fa sgorgare dai suoi occhi una pioggia di morte.


Mentre una tempesta acida si abbatte su Poèsia come a sancire l’accordo tra la Signora di Rapa Nui e i Signori del Rigo di Desolazione e Raja Ampat, Hadrianus scendendo a patti con i suoi ricordi interroga l’androsfinge


Durante l’insonnia scorgo lemuri
sulla volta, benchè le noci d’acagiù,
dacchè mi sono infatuato a livello
liminale di te dalla cintola in su.
Le anime vaganti dei visitatori
che non riescono a trovare riposo
tornano sulla terra per atterrire
i vivi come fece l’essere mostruoso
che li iugulò o divorò per imperizia
a fronte di una corretta replica
all’insolubile accezione dell’enigma.
Non anelo con la mia supplica
che per celare i sentimenti
e le tue intenzioni a impulsi forestieri
tu corra l’alea nel cader dalla roccia.
Solo qualche monetina per i tuoi pensieri.
A quei forestieri, e daccapo a me
formulasti l’inintelligibile bandolo
“Due sorelle: la prima concepisce
l’altra e questa, a sua volta, procrea
la prima… chi sono le due sorelle?”.
Quando ti risposi con proprietà
mi riconoscesti come una figura
di soglia, e ligia al tuo essere facesti
per divorarti: ma la Giornata di
fragranze e la Notte foderata di stelle
vollero darti due gambe antropiche.
Ci accolse il più esterno dei cieli
e tutti gli astanti riconobbero la pura
poesia, e un refolo ci salutò
sotto una volta di tremule fiammelle.


Con animali da soma e una scorta di viveri si apprestano a lasciare il contrasto tra il turchese dell’acqua delle Havasu Falls, che si raccoglie in una piscina naturale, e il rosso delle rocce del Canyon la Signora di Supai e l’Alto Spirito Shaaquiel. L’angelo osservatore e uno dei comandanti del Cielo, colui destinato a vigilare sulla rettitudine dei popoli.



6 di 9



- Il Signore del Rigo di Chatham è depositario dei bengalini canori e del verso senario
La Signora del Rigo di Svalbard è custode del verso degli uccelli migratori e del settenario
La Signora di Rapa Nui è garante dell’ottonario e del verso dei grandi e piccoli trampolieri
La Signora delle Havasu Falls custodisce gli uccelli terricoli e il decasillabo




Share |


Racconto scritto il 24/09/2020 - 16:13
Da Mirko D. Mastro(Poeta)
Letta n.106 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie per queste splendide parole, grazie per l'affetto. Vi abbraccio

Mirko D. Mastro(Poeta) 25/09/2020 - 09:59

--------------------------------------

MIRKO....Perdonami per lasciare un commento attinente dovrei aver seguito tutto il racconto ma è una mia mancanza. Mi complimento ugualmente perche ti cimenti in un testo non facile come ha detto Grazia. A presto con le tue belle poesie.

mirella narducci 25/09/2020 - 08:55

--------------------------------------

Passi sempre più complessi e complicati, l'originalità di questi tuoi spezzoni di racconto sta proprio nell'eccellente immaginazione e nel far intravedere nuove storie che poi quando si pensa di aver compreso, lo scenario cambia per poi farsi in seguito ritrovare.
Ti lascio un sentito ringraziamento per i tuoi graditi commenti sulle mie opere. Un saluto

Maria Luisa Bandiera 25/09/2020 - 07:37

--------------------------------------

Personaggi e ambientazioni fantastiche che, per essere immaginate, necessitano di buoni descrizioni, e qui non mancano.
Buona serata.

Manù Cora 24/09/2020 - 21:42

--------------------------------------

Affascinante racconto-leggenda che sottende, a mio modo di vedere, l'origine sprituale-divina della Bellezza e della Poesia. Complimentissimi!

Carla Vercelli 24/09/2020 - 18:06

--------------------------------------

Sai bene che è un testo di non facile comprensione: un mondo costruito intorno a Poèsia al centro di oscure minacce...
c'è uno studio dietro a questo lavoro che stai facendo...
alla prossima,nella speranza che il regno si salvi.
Nel frattempo,un abbraccio

Grazia Giuliani 24/09/2020 - 18:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?