Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
CIAO SOLE...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Viviamo di calore um...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
Il tuo sorriso...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Fuochi fatui?...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...
Chissà...
Ed è poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...
GOCCE D'ACQUA...
Prima ottava (Il Toc...
Cambiamento di stat...
Un prezzo troppo alt...
Lungo il cammino del...
Composizione n.379...
Stelle filanti (Bon ...
insicurezza...
CONCERTONE ROCK...
Al primo garrito...
Poesia in solitudine...
IL GIOCOLIERE...
QUATTRO HAIKU DELLE ...
Le increspature dell...
Harry Macdonald...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

In quella spiaggia di sardegna

A te,che sei stata tanto,troppo.
A te, a cui ho dato un amore che mai più toccherà questo mondo. I nostri corpi mossi dai brividi non si incontreranno più ,e il tuo sguardo mai più toccherà il mio cuore.
Resterai per me la storia in cui sarei voluto confondermi per sempre,senza tornare.tornera nella mia mente il tuo sorriso,il tuo respiro
L'aroma di ogni angolo della tua pelle faranno parte del mio essere finché avrò memoria,sei stata per me forse l'amore vero quello che un uomo incontra una sola volta e spesso mai a lieto fine.mancherá in me ogni pezzo che ti ho dato perché non può più fare ritorno,sei il destino che avrei voluto ma che non mi appartiene , andare avanti rimane l'unica cosa da fare ,ma sarò in te ovunque sarai come quel piccolo ricordo che non puoi cancellare,rimarrà in me ogni volta che qualcosa o qualcuno mi riporterà a te quel giorno in quella spiaggia di sardegna,dove noi siamo stati noi e dove il tempo si sarebbe dovuto fermare,dove spensierati e innamorati andavamo incontro ad un tragico finale,ti aspetterò in una di queste vite perché la mia anima ha perso la sua casa,e vivrò in tutte esse con la speranza di fare ritorno e tornare in quella spiaggia!


Per sempre tuo




Share |


Racconto scritto il 15/01/2021 - 18:46
Da IL CONTE M.
Letta n.74 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?