Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Una nuova conoscenza...
La Vita...
Discernere...
Addio...
HAIKU S...
Vorrei...
A FAVORE DI VENTO...
Giugno 2021...
Cuoreremita...
Forse è bene dire ra...
Odore di foglie bruc...
Nel deserto dell’ani...
Non scomodate DIO...
La felicità non va c...
Artigli...
ELEMENTI...
NON È GIÀ SERA...
UN FOGLIO UNA ...
IL SETTE LUGLIO DEL ...
La solitudine dell'a...
Tanka 20...
Centosessantasette s...
Ricordi d’estate...
La suora di Vigevano...
Prima che arrivassi ...
Solitari addii...
Da riproporre...
Caffè e impressioni...
Una sola gioia...
Le parole son l'onda...
Richiamo dell\'Eden...
DIDATTICA RAVVICINAT...
Gli uomini sanno di ...
Per mano...
Giglio di mare...
POLPETTE...
le stagioni della vi...
Poesia...
Guccini Presidente...
EMOZIONI E SOGN...
Il profumo dell'atte...
L'ultimo libro...
Un avvocato , un sov...
Chiederò mare in bur...
HAIKU 2 + 2...
Deponete le armi...
LA MAFIA...
Presa e vinta...
PROSEGUI IL VIAGGIO ...
L\'immenso...
Biancori...
Rime intorno a un ci...
In un mondo d’amore...
Sogni di bimbi...
Chiamala arte...
La fine del sogno di...
La giostra...
Divenire...
Contatto...
Il mondo all'impro...
Maria Bergamas...
Coda alla vaccinara...
Dea Natura (Concorso...
Arcobaleno di pace...
EMOZIONI...
Forse il Mare...
L'Amor Fraterno...
OCHE GIULIVE...
Intercessione...
DEDICA A CYRANO ...
BASTANO POCHE RIGHE....
L'ombra di un fiore ...
Il valore di esister...
Gigli bianchi...
Poesia...
Mariposas...
E ti penso......
Se mi portassi con t...
ICEBERG...
Fine di un amore......
Gabbiani...
Virgole del passato...
L'ultima storia d'am...
Fra le note...
CAMPANE FESTANTI...
Gesù...
LA MUSA E IL ...
Il Soffio...
La vita presenta il ...
Uomo di mare, e di r...
La pioggia...
La rinuncia...
Di quella pira l'orr...
PICCOLI GIOVANI ALBE...
Stefano D'Orazio...
Da quando sei entrat...
E' ora...
TUTTO CIÒ CHE IN UNA...
l'ammiratore...
Denominazione non co...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

PESCA

Dopo aver visto alcuni video su internet, aver controllato l' occorrente, una canna da pesca, un amo e vermi freschi, non usciti dal frigo per fortuna, ma dalla terra dei campi made in Friuli, mi dirigo verso un piccolo fiumicello, a pochi passi da casa.
Mentre cammino, mi sento una piccola Sampei senza cappello in paglia, ma con capelli medi lisci, tagliati dalla parrucchiera, finalmente in zona gialla, tenuta sportiva e passi da militare, con il borsone e tutte le cose che possono servirmi, tra cui forbici filo e varie esche.
No forbici da parrucchiera, quelle sono rimaste in negozio!
Non ho mai pescato se non da bambina, l' importante è provare per credere, al massimo si ritenta.
Oppure prego avanti un altro..
Come una gattina curiosa, guardo a sinistra e a destra, senza leccarmi i baffi.
Li serve un dolce al cioccolato!
Guardo attentamente l' acqua immaginando i pesci che ridono di me e cerco una zona dove posso buttare l' amo.
Gli uccellini cantano felici, le zecche per fortuna sono in letargo orso yoghi e io decido il punto dove pescare.
Tiro la canna, accompagnata dal mio vermicello solitario che saluta un po' preoccupato i suoi fratelli.
Tranquillo che tra poco ti rimetto insieme alla tua famiglia! nessun lockdown!
Passano i minuti e pesco solo erbaccia.
Ho letto che non si sta in una zona più di venti minuti, se non abbocca niente.
Ci vuole pazienza, relax e dedizione a questo tipo di hobby.
Cerco nel frattempo con il cellulare la canzone di Sanpei e mi metto a cantarla.
Sampei... Sampei...
Pescatore grandi orecchie a sventola,
Sorriso di sole Sampei...
Ma che sarà, pescecane spada che sarà,
è questione di momenti, abboccherà.
Amica tua, una canna fatta di magia,
E quell'amo, una calamita,
Impossibile cambiare strada.
Oh, Sampei! Giramondo come i marinai, quanti mari vedrai!!!


Così passa il tempo e non vedo nessun mare, nessuna montagna, nessuna trota.
Posso sempre andare al mercato e fingere d' aver pescato un pesce.. e prendermi il merito si, del canto felice però!
Ciao ciao




Share |


Racconto scritto il 15/05/2021 - 19:14
Da Mary L
Letta n.146 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


E ciao ciao, Mary.
Ci vuole un po’ leggerezza e di allegria.
Un caro saluto, fino al prossimo...

Loris Marcato 19/05/2021 - 08:14

--------------------------------------

Ciao Tesoro mi hai strappato più di un sorriso e questo è tanto...ma proprio tanto.
Non cambiare mai, anche se la pesca non è riuscita, poco male!!!
Un abbraccio

Margherita Pisano 17/05/2021 - 15:28

--------------------------------------

La pesca della trota non è stata fruttuosa, ma quella dei sorrisi sì!

Carla Vercelli 17/05/2021 - 11:16

--------------------------------------

non ti manca la fantasia e soprattutto la grande capacità di far ridere
ciao dolcissima Mary
ottima la trota

laisa azzurra 16/05/2021 - 20:48

--------------------------------------

Autoironico, divertente, scritto bene, brava Mary!
P.S. Anch’io adoro il cioccolato

Anna Maria Foglia 15/05/2021 - 20:21

--------------------------------------

Amabilissimo racconto, ironico e allegro. Ho sempre amato il cartoon Sampei e la sua bellissima sigla. Ci voleva proprio leggerti cara Mary. Serenissima serata.

Paolo Ciraolo 15/05/2021 - 19:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?