Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'unico momento prez...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...
Essenziale...
L’orto dei fantasmi...
Ricordarsi di vivere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Evviva Zapata!

Dopo una dieta a zona con zarzuela alla zucca e zollette di zucchero e zenzero, precipitai in un incubo immaginando di seminar zizzania tra le zanzare dello Zaire e di azzannare le zinne di una zebra dello Zambia!
Peggio di un film di Zorro e la votazione sul decreto Zan!
Per riprendermi andai a zonzo in una miniera di zolfo, non prima di aver azzerato il mio orologio Zenit con quadrante in zaffiro agli ioni di zinco. Fu così che, per caso, incontrai una zoccola di nome Zoe con due zinne come zucche e gli offrii delle caramelle Zigulì allo zibibbo.
Col pisello arrapato come uno ziggurat, dopo due passi di zumba feci un paio di zum-zum tra zagare in fiore ma, purtroppo, inciampai in una zappa abbandonata procurandomi una ferita allo zigomo e un'abrasione agli zebedei... per mille zanne di rinoceronte!
Mi curarono con iniezioni di sangue di zecca depotenziato secondo una cura sperimentale di uno zoologo di Zoagli guarito dall'herpes zoster.
Superato questo brutto momento, azzimato con un cappotto color zafferano, uno zaino in zibellino senza zip e un anello con zircone a forma di melanzana, entrai al bar "da Zaccaria"
e ordinai una tisana allo zenzero con delle zeppole allo zabaione mentre una zingara zoppa mi leggeva la mano dicendomi che avevo lo zodiaco favorevole e che presto sarei diventato ricco come uno zar aprendo insieme a mio zio di Zagabria un negozio per la vendita di zufoli in zaffiro della tribù degli Zulu di Zanzibar e degli speciali zampironi antizanzara agli ioni di zinco... evviva Zapata!!



Share |


Racconto scritto il 05/12/2021 - 07:39
Da Ferruccio Frontini
Letta n.54 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?