Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerà...
6 poesie realizzate ...
HAIKU L...
ALI DI FARFALLA...
Il mio tempo...
Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Essa fu (concorso p...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...
Speranza d’autunno...
Glorioso passato...
LVX...
ADRIANO...
Elucubrazione n. 6...
Sospesi in un tempo ...
L'autunno...
SE NON CAVALCHI LA T...
Con disgusto (concor...
In riva al mare...
Se non vinciamo tutt...
I NOSTRI GIORNI...
Casa...
La mente suggerisce ...
Buonanotte...
Se ti abbraccio non ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La Descrizione

Le istruzioni sono:

Descrivi persone, cose, animali o ambienti attraverso uno o tutti i tuoi cinque sensi, con i quali tu abbia rapporti affettivi, sentimentali ed altro.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



Il silenzio

Oramai lo conoscevo bene.
Il silenzio a tavola aveva l'odore acre del pane bruciato, il farfugliare di sottofondo della tv, mentre le posate sfregavano insistenti nei piatti in ceramica. Le bocche cucite in trincea ruminavano, in quella guerra di posizione, cibo insapore con stizza. Gli sguardi nebbiosi brancolavano rifugiandosi nella banalità, quando diventavo l'unico argomento di conversazione.
Uno sfiato a quella tensione.
Spesso l'invito era ingoiare quel boccone ancora caldo, perché non si raffreddasse fino a diventare abitudine.



Share |


Scrittura creativa scritta il 24/10/2020 - 16:47
Da Moreno Maurutto
Letta n.182 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie tante Luca!

Moreno Maurutto 01/11/2020 - 14:59

--------------------------------------

Buon inciso, un silenzio frusciante ed ingombrante, e semmai si aggiungessero ancora altri imbarazzi,

Luca Di Paolo 01/11/2020 - 08:09

--------------------------------------

Siamo in buona compagnia...grazie tante, Giuseppe!

Moreno Maurutto 27/10/2020 - 20:37

--------------------------------------

Un piccolo brano che in realtà mette in moto tutti e cinque sensi. Mi è piaciuto non soltanto per un rievocare ma anche di come ti sei attenuto abilmente con il contest di questo mese.
Non aggiunto altro, rimango muto e riflessivo ma senza dimenticarmi di votarti con cinque stelline.

Giuseppe Scilipoti 27/10/2020 - 14:13

--------------------------------------

"Ormai lo conoscevo bene" --- A chi lo dici!
Un silenzio che mi dice molto e affiora al sottoscritto eventi lontani. La tavola imbandita, me bambino, mia sorella, mia madre... e la tensione di mio padre per via dei suoi giorni NO. Era già tanto se si sentiva qualcuno soffiare sopra il cibo caldo oppure la TV accesa.
Non si vedeva e quindi non si muoveva una mosca.
Se l'argomento del giorno ero io (una piccola peste)... era meglio il silenzio e lì i bocconi... amari non erano rari.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 27/10/2020 - 14:13

--------------------------------------

Grazie tante Afrodite!

Moreno Maurutto 26/10/2020 - 13:45

--------------------------------------

Testo breve in cui però, con estrema proprietà di linguaggio, sei riuscito a far percepire chiaramente al lettore tutti e cinque i sensi.
Complimenti

Afrodite T 26/10/2020 - 09:49

--------------------------------------

Grazie tante, Barbara!

Moreno Maurutto 25/10/2020 - 09:17

--------------------------------------

Si sentono i rumori ...si toccano gli oggetti ....sembra di vivere quei momenti! Molto bravo

barbara tascone 24/10/2020 - 22:22

--------------------------------------

Mirko, Grazia, Maria Luisa, grazie, grazie, grazie!

Moreno Maurutto 24/10/2020 - 21:03

--------------------------------------

Ottimo testo, bravo!

Maria Luisa Bandiera 24/10/2020 - 18:52

--------------------------------------

Bel testo... tra suoni, odori e sguardi è molto incisivo.
Bravo

Grazia Giuliani 24/10/2020 - 18:20

--------------------------------------

Davvero strepitoso

Mirko D. Mastro(Poeta) 24/10/2020 - 18:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?