Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL SOGNO SPEZZATO...
Albe dorate...
Il fischio del merlo...
Rispettare la natura...
10...
La forma di una paus...
Il cuore pulsa di vi...
Povero gatto...
Il motivo delle dimi...
Il sellino lilla...
Piazzetta Gattamelat...
Questo è troppo!...
L'arrogante miseria ...
Veduta prospettica...
Cagliari, Via Napoli...
Mani...
IL PARADISO INFERNAL...
Oltre l'Infinito...
Aria di Luna...
Figlio...
Affiorano ricordi...
Il dominio del fuoco...
Smeraldi...
Notte tostata...
NOTTE DI AGOSTO...
SOTTO ASSEDIO...
Dove tramonta il sol...
Gogyohka...
Monotonia...
Appuntamento rionale...
Fantasia...
PISA...
Una foglia come cigl...
Gli incattiviti...
Giallo pervinca...
I CINQUE FRATELLI...
Odori antichi...
Internet è come una ...
Dietro le case la se...
GENERAZIONI DI S...
Ortensie e falesie...
Effimero Trionfo...
Come farfalla che su...
Pippo (no uno de i m...
Il mondo è taglia XS...
Cagliari castello Vi...
Profumo di mare...
nel gioco assorto di...
LA DOTE DELL' I...
Una stella...
Per caso....
Udite...
E ti penso...
Il maestrale...
Nostalgia e......
Azioni rionali...
Sto invecchiando...
Soggettiva...
Respirandoti...
GLI OCCHI DELL'...
Di primo taglio...
Choka...
Un reato commetti...
NOTTURNO...
Birre and bacon...
Il clown...
Santo Graal...
PER COSTRUIRE IL FUT...
Innamorarsi...
Cento euro...
Almeno fosse stata l...
Finire...
In un vicolo stretto...
Mondo a colori...
POESIA è AMORE...
Gomma a terra...
Bacca...
HAIKU N. 22...
STELLINA...
Un motivo per vivere...
Amarsi un po'...
Sotto il cielo dei m...
L' AMORE...
Comodato d'uso (offe...
Scrittura dedica Cam...
Firenze SMN...
Fiat voluntas tua...
Spazio Vuoto...
Pippo...
TI SENTO...
La mia libertà...
Idromele...
ESPLODE L' AMORE...
Perla...
Più....
In intimità lo chiam...
Diversamente intelli...
IL NOSTRO PRIMO INCO...
E fu subito sera...
Acciughe e accalappi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il mondo ha forse bisogno di azioni e non di attese, che sia il tuo o il nostro mondo...

Le istruzioni sono:

...fanne scrittura


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



Azioni rionali

Nella periferia si diventa grandi prima, conoscevo un tale che in quinta elementare aveva già un banco al mercato delle pulci di soprammobili d’ogni sorta con relative pulci. Erano chincaglierie che gli regalavano quelli che lo avevano visto crescere nelle case popolari dove abitava coi genitori prima che il padre tirasse le cuoia fuori dall’unico bar dove ancora gli facevano credito, mentre la madre prometteva ogni volta di disintossicarsi.
Oppure anticaglie sottratte dall’alloggio abusivo dei nonni.
Dicevo, caricava oggetti da molti degli appartamenti del casermone comunale nei cestini della bicicletta coi cerchi ovali, in quello davanti e quello dietro.
Riuscì, non so come, a finire le scuole medie ma quel tale la sera nel parcheggio vuoto del mercato, fumando e bevendo come i suoi coetanei, a differenza loro pensava.
Non credeva che attendere potesse cambiare qualcosa, così un giorno la sua piazzola rimase vuota.
Qualcuno ipotizzò che chi per cuore lo riforniva avesse finito le cianfrusaglie, io non avrei saputo dire. Avevo sentito che di punto in bianco se ne era andato in città.
Un pomeriggio di sole dello scorso inverno raggiunse il rione un carro funebre con una parata di auto dei carabinieri che non si era mai vista, nemmeno quando portarono via il sovrintendente di quartiere per frode.
Siccome si dice che Se smetti di essere curioso sei bello che morto, l’indomani andai al cimitero e quello che trovai fu il mio mondo, il nostro e quello di quel tale sulla bici con le ruote ovalizzate che conoscevo, tutti insieme


il suo nome che quasi non ricordavo
e poi
All’allievo Militare dell’Arma
caduto mantenendo incontaminata
la fiamma della fedeltà alla Patria.
Il comune di Fortunago riconoscente


Sopra, un Ramoscello di olivo e lo stemma dei Carabinieri in bronzo. Accanto alla lapide di sua madre.




Share |


Scrittura creativa scritta il 06/07/2024 - 09:03
Da Erica Calluna
Letta n.72 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Nella vita ci vuole fortuna, ma, quando si nasce in un mondo problematico, si è sempre sfortunati, anche se si tenta di cambiare il destino.

Teresa Peluso 06/07/2024 - 23:16

--------------------------------------

Degna scrittura di un Vasco Pratolini!! Bellissima uno spaccato di un mondo che così è. Complimenti!!

Anna Cenni 06/07/2024 - 11:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?