Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
L\'architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
L’Artista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...
E io sorrido...
Il sogno...
L'uomo è come la lun...
tu...
Davanti a un dilemma...
La cena delle beffe...
COLORA L'AUTUNNO...
PANCHINA...
CONOSCIAMOCI MEGL...
I'm...
La morte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Befana = Mamma

Hai raccolto
l’eredità dei Magi,
vecchina misteriosa
dalla faccia rugosa;
visiti bimbi
grandi e piccini
lasciando loro
caramelle e dolcini.
La scopa e il fedele ciucchino
ti accompagnano
pian, pianino.
Stai nell’ombra aspettando
che il sonno
chiuda i tanti occhietti
e poi riempi
colorate calzette.
Quando il sole sorge
ed arriva il mattino,
gusti il sorriso del tuo bambino.
Signori miei,
se la frase vi risulta strana,
sappiatelo che in fondo,
la Befana è la nostra mamma.
Come la Madonna dava
latte e amore
al Divin Bambino,
la nostra ci dà
caramelle e un bacino.



Share |


Poesia scritta il 12/01/2018 - 07:12
Da Ivana Piazza
Letta n.223 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Emozionalmente, ringrazio!!!

Ivana Piazza 13/01/2018 - 16:12

--------------------------------------

Quanta dolcezza hai racchiuso in questa
stupenda poesia.


Ciao Ivana cara che piacere ritrovarti
spero tutto bene.


Un abbraccio grande serena notte ciao


Maria Cimino 12/01/2018 - 23:30

--------------------------------------

Che tenerezza questa befana così materna....
Una dolce favoletta per far sognare i bambini!

Alessia Torres 12/01/2018 - 17:17

--------------------------------------

e magari qualche soldino

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 12/01/2018 - 16:01

--------------------------------------

IVANA PIAZZA....Bè ai non più piccini la cosa non risulta strana....La Befana è un sogno per i bambini. Per fortuna che i piccoli non possono leggere perche così avresti distrutto ciò che ancora li meraviglia!

mirella narducci 12/01/2018 - 10:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?