Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il gioco dei dadi, c...
A sinistra del cammi...
HAIKU 7...
Non ti ho saputa tra...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



abatjour

...se
gli argini dell'emozioni non conoscessero confini
ed ogni scoglio di parole, fosse apparenza…


se le nuvole sfiorassero gli alberi
e li imbiancassero di latte, come neve


e il mare... il mare non fosse altro che una scelta
perché l’amore è tempesta…


e se si potesse strappare la bellezza e donarla
da un terreno fertile, gremito, rigoglioso…


...allora, le foglie, nel fruscio
applaudirebbero al vento


e le stelle
...beh, le stelle
sarebbero abatjour sul comodino




Share |


Poesia scritta il 07/04/2019 - 14:39
Da laisa azzurra
Letta n.701 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Sarebbe stato un vero peccato, per me, se mi fossi persa questa tua dolcissima poesia! Come mi piacerebbe avere quell'abatjour sul mio comodino. Ciao, cara Laisa!

santa scardino 09/04/2019 - 01:19

--------------------------------------

STUPENDA LAISA BUON POMERIGGIO

gcr poeta lupo dell'amiata 08/04/2019 - 17:55

--------------------------------------

Semplicemente meravigliosa... come la tua capacita di donare belle sensazioni. 5*

donato mineccia 08/04/2019 - 17:31

--------------------------------------

Complimenti Lais
bella poesia Meritevole

Salvatore Rastelli 08/04/2019 - 17:04

--------------------------------------

Magia infinita la tua poesia!!!

Maria Isabel Mendez 07/04/2019 - 23:16

--------------------------------------

...se le nuvole imbiancassero gli alberi di latte forse stanotte la pace che porta con sé la neve coprirà anche le anime le cui stelle paiono un po'più spente

Mastro Poeta 07/04/2019 - 21:54

--------------------------------------

Se potessi almeno sognare, non di giorno,
le tue sublimi frasi, potrei dirmi felice, brava, molto simpatica e ben strutturata. Bye bye

Gabriele Vacca 07/04/2019 - 20:31

--------------------------------------

grazie amici
e se vi dicessi che i sogni più magici sono quelli che fai di giorno vivendo l'attimo intensamente?
ne "la tempesta", Shakespeare diceva appunto "siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

laisa azzurra 07/04/2019 - 20:17

--------------------------------------

Particolarmente ricca di emozione questa tua...
Sarebbe bello avere le stelle come abatjour, ma forse talvolta è possibile, se si è capaci di sognare anche di giorno... brava, Laisa

PAOLA SALZANO 07/04/2019 - 20:07

--------------------------------------

Nei sogni si può,
nell'attimo della felicità tutto accade...
Laisa, quanti sentieri...
Sei stupenda sì!
Il mio abbraccio

Grazia Giuliani 07/04/2019 - 19:20

--------------------------------------

Laisa, lo sai bene che succede sempre così nei sogni. Togli quei se. Descrivi i sogni. Il se è dubitativo. Il sogno è speranza. E se li descrivi tu sono speranze belle. Perché tu ti ostini che la bellezza fiorisca ( se ricordo bene), come fa il pesco.

Ernesto D'Onise 07/04/2019 - 19:03

--------------------------------------

Laisa tu scrivi immagini.
Ed è un vero godimento leggerle.


Michele Facchini 07/04/2019 - 18:37

--------------------------------------

LAISA...Lasciamo tutte le cose al loro posto a svolgere il compito per cui sono state fatte. Per la luce nella stanza basterà aprire la finestra e ritrovarsi con la via lattea sul soffitto e seguire la sua luce verso magnifici sogni. Sempre belle le tue poesie piene di stelle e di incredibile fantasia.

mirella narducci 07/04/2019 - 18:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?