Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il gioco dei dadi, c...
A sinistra del cammi...
HAIKU 7...
Non ti ho saputa tra...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

I CANI E GLI ESSERI UMANI

Sono veramente tanti
che si preoccupano per i cani.
Ma sono solamente pochissimi
che si prendono cura, degli Esseri Umani !
Cosa fanno questi Negri, nel nostro Continente ?
bisogna rimandarli tutti a casa loro, immediatamente !
Ci rubano il pane, ci tolgono il lavoro
bisogna rispedirli, tutti a casa loro !
Qualcuno timidamente, osa replicare
ma sono anche loro, figli del nostro Buon Dio!
e hanno bisogno, come noi di mangiare.
Sono fuggiti, dalla fame e dalla sofferenza
ci chiedono, un minimo di aiuto e di assistenza.
Ma quale aiuto, quale assistenza
questa è veramente, un'indecenza !
Prendiamoli con la forza e buttiamoli nel mare
è la cosa più giusta, che dobbiamo fare !
Ma sono Uomini, sono Esseri Umani
almeno trattiamoli, come trattiamo i cani ...!



Share |


Poesia scritta il 04/08/2020 - 23:05
Da Sabatino Santucci
Letta n.481 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Lei ha perfettamente ragione però a pensarci bene non si può ragionare in questo modo.

Alberto Berrone 25/07/2021 - 00:16

--------------------------------------

Io non credo scappino dalla fame...ma per un futuro migliore?o attratti da facile guadagni .Quelli che hanno veramente fame sono al loro paese che non possono permettersi il viaggio costoso ...qua' i giovanotti che vengono per fortuna godono ottima salute.Bei versi

Graziella Silvestri 06/08/2020 - 23:06

--------------------------------------

Sono d'accordo con la poetessa Mirella: chi ama i cani di solito vuol bene anche alle persone Credo che in entrambi i casi valga il detto latino "in medio stat virtus": come sarebbe meglio non prendere a casa un cane per poi orribilmente abbandonarlo in autostrada così sarebbe meglio non accogliere troppi immigrati per poi lasciarli marcire nei centri d'accoglienza o sfruttarli qui.. Io penso che queste persone vadano sostenute nei loro paesi d'origine dai governi internazionali che invece sappiamo come la pensano e come agiscono per procurare loro armi piuttosto che pane e lavoro. Come singoli qualcosa si può fare: sto seguendo i mio quinto bambino adottato a distanza e con lui aiuto un'intera comunità. Questo per dire che la poesia sopra ha sicuramente un senso che deve scuotere le coscienze, come sottolinea anche il poeta Paolo Ciraolo. Grazie, poeta Sabatino Santucci!

Carla Vercelli 06/08/2020 - 18:58

--------------------------------------

Egregio e di cuore signore Sabatino Santucci (sto ascoltando in questo momento e casualmente forse Usa for Africa), sarebbe auspicabile che non solo facesse notizia il coronavirus, purtroppo con i suoi morti, ma anche la fame nel mondo a cui non frega nulla a nessuno, e se facessimo tutti la fine delle donne e degli uomini e soprattutto dei bambini (morti) del terzo mondo? Sarebbe bellissimo! No non sono sadico, ma credo che non ci sia io senza tu, tutto qua. Distintamente le auguro ogni bene.

Paolo Ciraolo 05/08/2020 - 18:46

--------------------------------------

Cara Signora Mirella,
io non ho assolutamente niente contro i cani e contro le persone che gli vogliono bene e li aiutano. Ho avuto anch'io cani in casa e mio figlio ne ha due.
Volevo solo evidenziare che ci sono tante persone che trattano male e disprezzano gli esseri umani che chiedono il nostro aiuto, perchè sono stati costretti a fuggire dai loro paesi, dove regnano le guerre, la fame e la sete. Volevo invitare a voler bene non solo ai cani, ma anche agli esseri umani, che si rivolgono a noi, chiedendoci aiuto di ogni genere. La seguo sempre, e apprezzo molto le Sue Opere. Un cordiale saluto.

Sabatino Santucci 05/08/2020 - 18:27

--------------------------------------

Il tuo dire non troverà sufficiente adesione in quanto è una situazione delicata e religiosa. Però posso dirti che chi ama i cani vuol bene anche alle persone è un fatto accertato.( Gli animali in generale sono molto meglio dell'essere umano).

mirella narducci 05/08/2020 - 11:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?