Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lu 'ssinziali

Ti quannu munnu è munnu si pó ddi'
ca no ssi faci quantu s'hava ffa',
percé nu' tutti 'ncora hamà capì'
a quali cosi giushti hamà 'bbatà'.


No' ssulu nui hamà putiri avì'
cuddu ca è nicissariu pi campà',
ma, pi cuscienza, ognunu havà ssapì'
ca quarche ccosa all'atri nc'hava dda'.


A cuiddi ca no' pponnu 'nnanti sci',
percé no' ttennu nienti ti mancià',
nu' nc'hama dda', no' l'hama ffa' murì'.


L'unu cu l'atru nu' n'hamà 'iutà'
cá lu 'ssinziali è cushtu et è ccussì
e cueshta è leggi pi l'umanità!



Traduzione:
L'essenziale


Da quando mondo è mondo si può dir
che non si fa quanto si deve far,
perché noi tutti ancor dobbiam capir
a quali cose giuste dobbiam badar.


Non solo noi dobbiam poter aver
quello ch'è necessario per campar,
ma, per coscienza, ognuno deve saper
che qualche cosa agli altri deve dar.


A quelli che non posson avanti andar,
perché non hanno niente da mangiar,
noi dobbiam dar, non dobbiam farli morir.


L'uno con l'altro noi ci dobbiam aiutar,
ché l'essenziale è questo ed è così
e questa è legge per l'umanità!


Sonetto continuo e tronco in vernacolo
sanvitese con relativa traduzione.
Schema: ABAB/ABAB, ABA/BAB. Tutti
gli endecasillabi sono tronchi.



Share |


Poesia scritta il 08/02/2015 - 11:44
Da Giuseppe Vita
Letta n.628 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Eccellente..Vita!!Bravissimo...

Lory C. 08/02/2015 - 20:18

--------------------------------------

Giusè, sei proprio forte nel tuo dialetto. Molto intenso e pieno di umanità questo tuo sonetto. Bravissimo. Ciao

Romualdo Guida 08/02/2015 - 19:46

--------------------------------------

Un sonetto di pregevole fattura e di grande contenuto umano...io l'ho preferito nella sua lingua originale che mi ricorda il napoletano, anche se credo non sia così. Ciaociao. Eccellente

. Focus 08/02/2015 - 19:15

--------------------------------------

Bellissimo sonetto Giuseppe, bisogna dare per ricevere, grande la tua nobiltà d'animo!!!

giancarlo gravili 08/02/2015 - 18:56

--------------------------------------

L'ESSENZIALE PER VIVERE... E FORSE PER COTANTO GIOIRE...
SONETTI D'AUTORE GIUSEPPE FELICE SETTIMANA

Rocco Michele LETTINI 08/02/2015 - 18:40

--------------------------------------

Così dovrebbe essere,ma in pratica si fa molto poco,bravissimo,sonetto su cui riflettere

genoveffa 2 frau 08/02/2015 - 17:58

--------------------------------------

Bravissimo Giuseppe!
Ciao Elisa

elisa longhi 08/02/2015 - 15:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?