Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

per sentirti mia...
Di silenzi ho riemp...
SIAMO, NON SIAMO...
In questo spazio vuo...
FALSI PROBLEMI...
Una sferzata...
Il mio Dio...
L'età...
Inverno ai Colli...
FESTA SIMPATICA...
L’ora scendeva lenta...
Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Notti insonni...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Urlo di solitaria Passione

Ci siamo incontrati sfiorandoci con la punta degli occhi in una notte di gennaio.
Ubriaco il mare ascoltava i racconti di intense passioni,
E nel silenzio della notte la pioggia cantava di noi.
Fermi l'uno nello sguardo dell'altro
Dove le parole restavano sospese e senza fiato.


Sei nato dalla creta dei miei sogni
Ti ho dato forma
Ho tatuato il tuo respiro nel mio ventre
Ed impresso il tuo odore sulla mia pelle.


Tra le ombre della luna mi hai regalato infiniti piaceri.
Lì ti ho incontrato,
Immobile tra tante stelle
Incarnavi ogni mio sussulto
E mi camminavi dentro incurante di ogni mio pentimento.


Avvolta dall'arcobaleno di insani pensieri,
Ho incarnato quello più intenso.
Mai pensiero aveva osato tanto!
Mi ha spogliato, violentato, travolto e soffocato.
Ha stretto la mano del mio desiderio accompagnandolo in un lungo viaggio.
Si è nutrito di ogni mio senso,
Ed impastato del mio erotismo,
Lui che mi ha cercato in ogni giorno e trovato complice in ogni notte.


Urlanti emozioni sono ora cristallizzate tra membra e carne.
Voci sommesse mi trascinanoo da te,
Nuovamete ed ancora.
Obbligata a ripercorrere la polvere dei miei passi
Ho ricordato.
Di averti disegnato dentro
Di averti raccontato tra le pagine ingiallite della mia anima spenta
E di averti intrappolato nel labirinto della mia mente.


Ormai incapace di penetrarti con uno sguardo,
Resto.
Leggere vorrei,
Al centro dei tuoi occhi,
La mia mancata forza ed il mio codardo coraggio di viverti accanto.
Ma nulla più,
Ormai posso.
Ti osservo mentre mi scivoli via,
In fuga tra le mie dita,
Leggero e delicato come un bianco soffio,
Ora in volo verso il tuo solitario viaggio...



Share |


Poesia scritta il 22/07/2011 - 03:20
Da Anna Valle
Letta n.649 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?