Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vortice di Pensieri

Persa nel labirinto della ragione,
Cerco.
Sospesa in una bolla di sapone,
Soffro.
Ora sinuosa, accenno una danza a ritmo di vento
Ora disperata, m'infrango contro il muro di un pianto,
Ammasso di ricordi confusi ed accartocciati.
Ora urlante, disegno il cammino della memoria
Calcandone le orme sulla sabbia della mente
E viaggiando, cade.
Intrappolata tra le ragnatele emozionali di un cervello stanco,
S'illumina a giorno l'incrocio dei miei pensieri, che
Vigliacchi, non si lasciano sradicare.
In una solitaria corsa,
Ondeggiano lungo l'autastrada affollata della rimembranza.
In silenzio ascoltano
Il canto della pioggia che si accompagna alle note musicate da un mare in agitazione.
Accoccolati si avvolgono stringendosi in un lungo abbraccio
Spossati riposano sotto un mantello di stelle
Protetti dal miracolo del firmamento
Aleggiano.
Ora nel tormento di un'anima triste,
Ora affondando lunghe e taglienti unghie in un cuore già sanguinante e malato.
Malato della follia che lo divora dentro.


Share |


Poesia scritta il 08/09/2011 - 16:00
Da Anna Valle
Letta n.689 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Bella, molto triste ma rende perfettamente lo stato d'animo dell'autrice

Gaetano Antonioli 09/09/2011 - 15:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?