Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



I NOSTRI PASSI

Camminavo quasi sola quando sei arrivato.
I passi di alcuni amici li sentivo lontani,
altri mi accompagnavano ancora
ma incerti se proseguire con me,
con le mie ragioni ed il mio dolore.
Li ho lasciati liberi
ed hanno cambiato direzione
mentre io proseguivo sola
con l’eco dei miei passi
come amica,
come il battito di un cuore vivo,
con la paura dell’incerto
e la fortuna di mettermi alla prova.
Mi hai preso per mano
e coraggiosamente ti sei infilato scarpe
che non avevi mai usato,
ed io modificando il mio passo
l’ho adeguato al tuo.
Talvolta siamo stati costretti
a rallentare il nostro incedere,
ma non ci siamo mai fermati,
abbiamo goduto di angoli di paradiso
e sudato sangue nelle salite,
ma sempre tenendoci per mano
e raggiungendo insieme ogni tappa.
Non ci è dato sapere per quanto
cammineremo ancora insieme
ma l’amore ci aiuterà a sentire,
a vivere e gioire,
anche quando l’età ci fermerà
dell’eco dei nostri passi.



Nella foto le nostre scarpe a Cala Goloritzè, Baunei.



Share |


Poesia scritta il 17/06/2015 - 13:14
Da Millina Spina
Letta n.446 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie Paola P. e Paolo per le vostre parole....alla fine mi commuovo io per la partecipazione di voi tutti!
Auguro una serena notte a tutti.


Millina Spina 17/06/2015 - 23:38

--------------------------------------

Mi sono commossa cos'altro c'è nella vita se non camminare mano nella mano?

Paola P 17/06/2015 - 20:45

--------------------------------------

Una Poesia molto bella, percorrere i passi insieme alla persona amata è meraviglioso, ciò ho letto encomiabilmente nei tuoi sublimi versi.
Grazie per avermi donato simile perla.
Lodi infinite


Paolo Ciraolo 17/06/2015 - 20:08

--------------------------------------

Grazie Arcangelo per il tuo passaggio e per i segni che lasci!

Millina Spina 17/06/2015 - 19:47

--------------------------------------

I passi percorsi assieme a coloro che ci vogliono sinceramente bene, resteranno sempre impressi, come orme d'un reciproco affetto. La durata del sentimento d'amore non terminerà con la sordità di non riuscire ad ascoltare il rumore di un'unica strada. L'anima della vita impregnerà tutti i sensi umani, per esprimere quella vitale gioia di un magico cammino. Apprezzata!

Arcangelo Galante 17/06/2015 - 19:25

--------------------------------------

Mi siete veramente cari con la vostra presenza, le vostre parole e la vostra sensibilità, Luciano, Rocco e Maria.
Luciano...ho parecchie riserve sugli amici, non so cosa sia un vero amico dopo averli persi per strada dopo anni in cui fondevamo insieme oltre al tempo anche le lacrime, spesso di gioia...
Vado avanti ricca di quel che è stato, anche del dolore e gioisco dei miei momenti di silenzio condivisi con un'anima nobilissima.
Buona serata amici!

Millina Spina 17/06/2015 - 18:48

--------------------------------------

Millina cara buona sera, bella.., in tutto soprattutto nel finale... l'amore che vi aiuterà a sentire, a vivere, e a gioire.. anche quando l'età vi fermerà..parole stupende..che mi sono arrivate al cuore. Complimeti mia cara. ti abbraccio ciao.

Maria Cimino 17/06/2015 - 18:29

--------------------------------------

Amorevolmente... dall'animo più nobile...
Una poesia che parla... nel suo retto linguaggio...

Rocco Michele LETTINI 17/06/2015 - 18:02

--------------------------------------

Cara Millina, dopo aver scritto io dell'amicizia ,capisco adesso anche il tuo commento. Mi fa riflettere molto quel gruppo di amici che hanno cambiato strada; ma non potevano essere amici.Tu invece li hai lasciati liberi togliendoli dall'imbarazzo di seguirti.
Bellissima poesia di affetti e d'amore.
Mi complimento.

luciano rosario capaldo 17/06/2015 - 17:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?