Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
Nepal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



I NOSTRI PASSI

Camminavo quasi sola quando sei arrivato.
I passi di alcuni amici li sentivo lontani,
altri mi accompagnavano ancora
ma incerti se proseguire con me,
con le mie ragioni ed il mio dolore.
Li ho lasciati liberi
ed hanno cambiato direzione
mentre io proseguivo sola
con l’eco dei miei passi
come amica,
come il battito di un cuore vivo,
con la paura dell’incerto
e la fortuna di mettermi alla prova.
Mi hai preso per mano
e coraggiosamente ti sei infilato scarpe
che non avevi mai usato,
ed io modificando il mio passo
l’ho adeguato al tuo.
Talvolta siamo stati costretti
a rallentare il nostro incedere,
ma non ci siamo mai fermati,
abbiamo goduto di angoli di paradiso
e sudato sangue nelle salite,
ma sempre tenendoci per mano
e raggiungendo insieme ogni tappa.
Non ci è dato sapere per quanto
cammineremo ancora insieme
ma l’amore ci aiuterà a sentire,
a vivere e gioire,
anche quando l’età ci fermerà
dell’eco dei nostri passi.



Nella foto le nostre scarpe a Cala Goloritzè, Baunei.



Share |


Poesia scritta il 17/06/2015 - 13:14
Da Millina Spina
Letta n.387 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie Paola P. e Paolo per le vostre parole....alla fine mi commuovo io per la partecipazione di voi tutti!
Auguro una serena notte a tutti.


Millina Spina 17/06/2015 - 23:38

--------------------------------------

Mi sono commossa cos'altro c'è nella vita se non camminare mano nella mano?

Paola P 17/06/2015 - 20:45

--------------------------------------

Una Poesia molto bella, percorrere i passi insieme alla persona amata è meraviglioso, ciò ho letto encomiabilmente nei tuoi sublimi versi.
Grazie per avermi donato simile perla.
Lodi infinite


Paolo Ciraolo 17/06/2015 - 20:08

--------------------------------------

Grazie Arcangelo per il tuo passaggio e per i segni che lasci!

Millina Spina 17/06/2015 - 19:47

--------------------------------------

I passi percorsi assieme a coloro che ci vogliono sinceramente bene, resteranno sempre impressi, come orme d'un reciproco affetto. La durata del sentimento d'amore non terminerà con la sordità di non riuscire ad ascoltare il rumore di un'unica strada. L'anima della vita impregnerà tutti i sensi umani, per esprimere quella vitale gioia di un magico cammino. Apprezzata!

Arcangelo Galante 17/06/2015 - 19:25

--------------------------------------

Mi siete veramente cari con la vostra presenza, le vostre parole e la vostra sensibilità, Luciano, Rocco e Maria.
Luciano...ho parecchie riserve sugli amici, non so cosa sia un vero amico dopo averli persi per strada dopo anni in cui fondevamo insieme oltre al tempo anche le lacrime, spesso di gioia...
Vado avanti ricca di quel che è stato, anche del dolore e gioisco dei miei momenti di silenzio condivisi con un'anima nobilissima.
Buona serata amici!

Millina Spina 17/06/2015 - 18:48

--------------------------------------

Millina cara buona sera, bella.., in tutto soprattutto nel finale... l'amore che vi aiuterà a sentire, a vivere, e a gioire.. anche quando l'età vi fermerà..parole stupende..che mi sono arrivate al cuore. Complimeti mia cara. ti abbraccio ciao.

Maria Cimino 17/06/2015 - 18:29

--------------------------------------

Amorevolmente... dall'animo più nobile...
Una poesia che parla... nel suo retto linguaggio...

Rocco Michele LETTINI 17/06/2015 - 18:02

--------------------------------------

Cara Millina, dopo aver scritto io dell'amicizia ,capisco adesso anche il tuo commento. Mi fa riflettere molto quel gruppo di amici che hanno cambiato strada; ma non potevano essere amici.Tu invece li hai lasciati liberi togliendoli dall'imbarazzo di seguirti.
Bellissima poesia di affetti e d'amore.
Mi complimento.

luciano rosario capaldo 17/06/2015 - 17:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?