Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dialogo

Tu,che rilassato, all’ombra degl’austeri
pioppi sonno dormi profondo e tranquillo
e resti steso al loco dei misteri,
tornato sei alla terra, suo pupillo.


Tutto scordato hai dacchè sei chiuso,
tutto scordato hai dacchè sei steso;
se piove resti là, come recluso,
tra cielo e terra resti là, conteso.


Manco ti smuovono i caldi raggi
di cocente sole d’estiva calura,
nè scuotonti li vermi dei paraggi
e d’aria t’è ripugna ogni fessura.


Pria che fosti tu, così fui pur’io.
Prima che mi partissi fui lassù,
non sai che stare dolce è in quest’oblio:
Ah!perchè non scendi pure tu quaggiù?


Non devi mai dormire perchè già dormi,
non devi mai svegliarti, non è risveglio;
ten stai disteso sotto i grandi olmi,
posto più quieto non esiste e meglio.


Beato te se scendi in quest’anfratto:
Il luogo lo dimori senza sosta,
nessuno sogna mai di darti sfratto,
stai pur tranquillo: Non arriva posta.


Maestri qui non è nè mastri d’ascia,
avvocati e notai qui non trovi;
chi quivi approda tutto a terra lascia,
non trovi nè alberghi nè ritrovi.


Pioggia mai fu e immenso mare giace;
tutt’è frastuono ma rumor non senti.
Se qui ti stendi resti in grande pace;
l’Alme son tante e tutte son’assenti.


Fors’io verrei pure in quella valle
ove mi dici che c’è tutto e nulla,
lasciando,ahimè,la conosciuta calle
per coricarmi in quell’oscura culla.



Ma il dire che tu fai parmi mistero:
Nel cranio gira forte l’emisfero,
nel petto dice il cuor:Voglio pulsare:
Non dire nulla ancor,lasciam’andare


Scendere in tale luogo non mi lice
ove ognuno parla e nessun dice,
ove tutt’è silenzio e nulla tace,
ove frastuono è m’è grande pace.


Questo racconto, non di questo mondo
è partorito da mente malata;
è come in aria fare il girotondo
e la matassa è troppo ingarbugliata.



Tutto il tuo racconto è un enimma
che in toto pare solo melodramma:
Indi, eternamente restati laggiù
ch’io preferisco starmene quassù.



Share |


Poesia scritta il 05/11/2011 - 21:32
Da nello maruca
Letta n.478 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?