Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il cardellino...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Pànico...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

VIAGGIO A ROMA

Il treno corre prepotente sui binari,
io ammiro dai finestrini lo scorrere dei campi e degli alberi,
come un viaggio nel tempo,
i miei pensieri volano con essi ad inseguire il presente.



Penso alla mia città, dove ho vissuto i miei anni giovanili,
ma una ragnatela offusca il mio passato.



Sono arrivata, alla ricerca di luoghi vissuti,
a trovare un ricordo di te, Anna Maria
piccola mia, andata via troppo presto,
senza un sorriso, ma con il pianto in gola
a gridare la sofferenza della tua giovane esistenza.



Ho girato disperatamente, sperando di ritrovare me stessa
su strade percorse mille volte,
di ritrovare vecchi amici,
il primo amore...



Roma, eternamente custodisce i miei segreti,
nei siti antichi dove antiche genti hanno costruito il mito,
la mia anima ricerca antiche emozioni, gioie infinite,
pianti disperati.


Roma tu comprendi quello che provo,
mi hai accompagnato nei miei percorsi infantili,
nelle goliardie giovanili,
e hai sorriso alla mia giovinezza.



Ora torno a casa, nel treno, a ritroso,
piango per me, per la mia vita...
ma ho gettato una monetina nella fontana,
ho infilato la mano nella verità...
e la speranza non muore,
eternamete aspetto te.


E il mio cuore si placa,
ed un sorriso illumina il mio viso
pensando all'amore,
pensando ai giorni belli vissuti a Roma.



Share |


Poesia scritta il 15/12/2011 - 15:31
Da Elvis Gaudiano
Letta n.861 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?