Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Così presente così l...
D’improvviso divento...
L'arbitro di calcio...
Cimitero monumentale...
Monossido di carboni...
Ogni volta che ti gu...
Una sera incantata...
Verso d'amore...
Nel petto un cuore.....
L\'INFAMIA SE RIPETE...
Così Sia...
Il cosmonauta...
Chiamami...
quando mi immergo......
Per me....
Io e te...
IL MONDO CHE VORREI...
USA E GETTA...
HIROSHIMA...
Attesa creativa...
Cieli di sabbia...
a metà del pozzo...
La “Blum”...
Il tuo nome...
ALDA MERINI (acrosti...
La goccia...
Il Cambiamento...
Le guerre...
ANNIVERSARIO di Enio...
Che me succede ?...
Su Charlie Chaplin...
Una prigione invisib...
Vado a dormire...
L'Infinito...
Voglio una vita dive...
Mera poesia 2....
Credere in se stessi...
Maarrakesch...
Sinfonie di Primaver...
OLTRE LO SGUARDO...
PRIMI AMORI...
Gli uomini cedono al...
CHIMICA PROFONDA...
I sogni ci rapiscono...
PRENDITI CURA DI ME...
Acqua passata...
Artista...
La dieta 2...
Il merlo...
QUANDO DORMI...
Gli occhi guardano l...
Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

FRATELLO MIO

Caro fratello mio
Da lontano ho sentito il tuo grido
Da quel pozzo profondo ti ho raccolto
E guardandoti negli occhi ho visto l’inferno.
E ciò che ti portavi dentro
“Un pesante fardello”
Fato di dolore di paura e di amarezza
Non sapevo se potevo aiutarti
Non sapevo niente di niente
Eppure ho tentato,
Sentivo dentro di me che niente era perduto.
Tu cercavi di capire, dove era impossibile capire.
Cercavi ancora quel cuore che ti aveva riempito di gioia.
Ma che troppo presto ti aveva lasciato per andare dove noi vivi non possiamo.
Quel figlio che cosi presto aveva preso le ali d’angelo.
per volare in alto……
Con l’ultimo saluto e la manina alzata ti diceva -ciao papà.
Non piangere, sorridi, “diceva” la vita è bella.
Parole che non sono riuscite a consolarti
Perché la tua anima agognava nel dolore
Credevi di non poter più sorridere
Di non poter vivere per niente
Sei precipitati nell’abisso assoluto volevi andare da lui, guardavi il cielo e pregavi di poterlo raggiungere.
Ma sapevi dentro di te che non potevi
Lui aveva raggiunto la sua mamma!
La vita ti aveva punito più volte togliendoti tutto ciò che più amavi al mondo.
Ma per te non era giunta l’ora……
Guardi ora il cielo e il tuo viso accenna un sorriso
Sai che ci sono stati e SEMPRE ci saranno dentro di te...
Sono la tua forza per andare avanti "perchè vale la pena di vivere comunque”.
Margherita


Share |


Poesia scritta il 27/12/2011 - 11:58
Da Margherita Pisano
Letta n.519 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?