Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Musa...
Pensieri e il mare...
IL PECCATO NON ...
Al Parco...
Mazzarò...
Nasce un amore...
Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



INDIVIDUALITA'

Noi, gli altri….la gente ….il mondo.
Corro, corro senza fermarmi, gli impegni mi portano a confrontarmi sempre con l’altro…………
Quello che a volte forse dimentico sono IO, essere me stessa a volte mi crea strane sensazioni, la pelle pulsa, il cuore batte, le mani che sono la mia fonte più preziosa non chiedono, non pretendono, non mi danno peso ma si muovono con forza verso un carico di lavoro non indifferente ed io mai, mai penso a loro come se fossero parte di me.
La mia intelligenza vola alta su menti fluenti che non sempre comprendono e il fine cambia.
Intenta a provvedere al mondo intero, dimentico che io sono composta da un’Anima, un corpo…..ancora giovane…..il pensiero va veloce, è fugace, il viso filtra attraverso immagini , parole e smorfie
sguardi, richieste, dovute ad un contatto frequente con un mondo che chiede , chiede e vuole sempre tutta la mia attenzione ……diciamo che tutto questo mi piace, anche se chiedo sempre troppo al mio corpo fatto anche di un’anima che non faccio mai trasparire e a cui mai concedo debolezze .
Mi voglio raccogliere, in un angolo della mia vita spazio- vitale, di forti emozioni che non lascio uscire allo scoperto. Mi guardo e lo specchio mi rimanda quell’ immagine di freschezza e di puro sentimento, che emozioni trascinano via non lasciandomi il tempo di assaporare la mia vera immagine.
Quella che sento, quella che mi illumina, quella che vedo attraverso i miei occhi e l’ impronta che lascia dentro di me la mia vera essenza……………………….. Sospiro e l’affanno mi fa pensare che questa può essere paura, di vivere di sorridere e non di ridere…di essere me stessa senza per questo essere a tutti i costi simpatica.
IO VORREI è quello che mi sono sempre imposta………Per sentirmi grande agli occhi degli altri.
ESSERE è quello che fa sentire grande me……………….e bene agli occhi degli altri.


a LETY



Share |


Poesia scritta il 08/01/2012 - 21:10
Da Alice clarence
Letta n.552 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?