Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il Ricordo

Mai prima m’eri apparsa sì diversa
giacchè la mente mia di ricord’arsa
t’ avea inglobata ancora giovinetta
e giammai avanti osò, restò dormiente
ai bei ricordi della fanciullezza
allorquando ridondavi di gaiezza.
Immutata, nel tempo, nella mente
restava la tua imago adolescente,
il dolcissimo guardo avviluppante
e i lunghi, biondi, bellissimi capelli
e il viso dai tratti snelli e molto belli.
L’andatura sensuale e fluttuante,
la voce carezzevole e suadente,
le rosee, carnose labbra sorridenti,
le affusolate mani e i candidi denti.
I fiorellini della chioma adorni
e il serpeggiante rivo schiumeggiante,
che alla fresc’ombra della grande pietra,
accanto al grosso faggio verdeggiante
i piedi baciava limpid’acqua tra
un innocente bacio e una carezza.
Snello il corpo d’elegante gazzella,
l’ insieme tutto di mattutina stella.


Tutto rimasto è là, com’era allora
quando serenità elargiva e gaiezza
mentr’io mi resto nella speme, ancora.
Né quella pietra d’immensa grandezza
alcunché mutato ha del suo aspetto;
sol’io ho perso la dolce giovinezza:
Lo dice il viso dal mutato aspetto.
Quest’oggi t’ho incontrato in via Verdisca
ove vivemmo nostra vita fresca;
gli occhi celesti ancora ma alquanto
tristi, lo sguardo dolce, quasi spento,
non più soffice chioma color biondo
ma crine che di biondo ha solo un fondo.
Il passo incerto, ahimè, ed assai lento,
la voce dolce ancor ma tremolante,
il labbro assottigliato e penzolante.
Poco di quanto in mente è somigliante
giacchè per essa ristata eri aitante
ed ora appari, invece, assai cadente.
Sol’or mi sveglio dal lungo torpore
e nella realtà immergo di quest’ore
che tutta m’appare nell’interezza
e dice che l’allegra giovinezza
volutamente rimata era presente
a dar sollievo alla mia stanca mente



Share |


Poesia scritta il 17/08/2012 - 10:57
Da nello maruca
Letta n.491 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?