Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...
COME L'ACQUA CALDA...
Algida delusione...
COME UN PASSERO TRA ...
I’ che guardai l’amo...
Di tanto in tanto...
Piccola Falena...
Libero pensatore...
Quando due si amano...
Immagina la tua vita...
Amore è incontrarsi ...
il vero sapere e' ...
Er sommo poveta...
SPECCHIO DELL' ANIMA...
Ai margini...
NEO LAUREATI di Enio...
In fondo l'amore è u...
Tre Fratelli...
Un sogno......
Teotoburgo...
Ricordi della mente...
Donna illusa...
il vampiro...
GIUNGERANNO LE STELL...
UN ATTIMO DI VITA...
Viltà...
AL DI LA...
Nu poco e' te...
Con atomi di Cesio...
IL MIO AUTUNNO...DI ...
Forte...
Terra Straniera...
LE VIE DELL’AMORE...
Il conformismo è in ...
Baciami...
LA SERA (poesia squa...
Giù sulla strada...
Lettere...
Il portatore della p...
Fragile...
LA NOTTE...
A caccia di Novità o...
T'amo...
Rivoluzione verde ...
Lui e l'altro...
felicità...
Ci sarà un momento...
Vivi...
Sovente,senza ragion...
La terza età...
A RITROSO...
Pensiero di un angol...
Alla deriva...
Ingredienti d'Amore...
Ali d'Angelo....
Nostalgia...
PICCOLI ED INNOCENTI...
ADDIO 2...
il baco e la seta...
Scorie...
IGNORANZA E MEDICIN...
Sentieri di sale...
Eppure sentire.......
Cercami...
La primavera della p...
Percorreremo la stes...
Nuda...
A volte la vita semb...
Rivalutare......
Inferno e paradiso...
Volo nell'immenso az...
Solo...Io...
Auschwitz...
UNA FINESTRA SUL CIE...
La felicità non si d...
IL CUORE NON DIMENTI...
La vecchiaia rallent...
In brividi di baci...
VITE NEL TUNNEL...
IL DIARIO DI SOFIA...
Ho fatto un sogno...
Adatta alla vita...
Canto della Passione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il Ciliegio di Buddha

Sin dagli albori del mio cambiamento
quasi volendo suggellar l’evento
in terra ricca a dimorar ti posi
ed altezzoso là cresci e riposi.


Scelsi quel posto donde il mar t’è a fronte
che levante mirar puoi e pur ponente
e dove in mare il ciel si perde tondo
quasi a volere ch’abbracciassi il mondo.


Non hai di che lagnarti per la casa
chè te lo sol di mane a sera veglia
poi, di notte, pur se di nubi ascosa
qualche suo raggio luna a te convoglia.


Seme innestato t’ho del Risvegliato *
e dei canestri tutto t’ho imbrigliato
ché di esso sono l’illuminato re
e puranco in esso ho rispecchiato te.


Nol sai che il gruppo s’è cresciuto alquanto
che ne contiamo più, ormai, di cento?
Siam tutti rigogliosi e ben pasciuti
chè di sapere Buddha ci ha imbevuti.


Sol di una cosa siam desiderosi:
gustare appieno i frutti tuoi succosi,
non essere di essi ancora geloso,
donali solo a me che son goloso.


*Buddha



(Alla fine prevale l'egoismo)



Share |


Poesia scritta il 20/08/2012 - 23:16
Da nello maruca
Letta n.464 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Un componimento un po' fuori del tempo
ma piacevole e curiosa.

Lucia Ghitti 22/08/2012 - 16:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?