Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilitą...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Pił di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittą...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lą della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

ISOLE

Isole,
nelle cui terre son sepolte
infinite bellezze inesplorate.
Vi passeggiarono
anime leggere,
Piedi pesanti e sgraziati,
E mani senza misteri
Non seppero dove,
Non seppero come,
Non riuscirono a scavare,
Non trafugarono nulla.
Approdarono zattere,
Navi eleganti e
Barche di pescatori,
Vi riposarono per qualche notte
E ripartirono senza tesori
E senza storie da raccontare
O da tramandare scrivendo
Con negli occhi troppo piccoli
Per ricordare
Immagini solo da immaginare.
Isole per scelta,
Per non essere luoghi comuni,
Sulle cui rive si infrangono sogni,
E desideri da dimenticare,
Tra le cui rocce crescono fiori sconosciuti,
Sulle cui vette vivon
Aquile e falchi viaggiatori
Isole disperse
Che custodiscono l'essenza
Di cui sono fatte le stelle e le nuvole lontane
Che un tempo furono
un'unica terra fertile,
Che ancora oggi a riaccostarle,
Combacerebbero alla perfezione.
Isole,
In mezzo a un mare
Di viaggiatori
Senza bussole a senza dolori.


Maddalena Merisi .



Share |


Poesia scritta il 12/06/2016 - 00:58
Da MARIA MADDALENA MERISI
Letta n.249 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


STRAORDINARIAMENTE... PER LA LORO INCANTEVOLE NATURALITA'.
LIETA SETTIMANA MADDALENA.
*****

Rocco Michele LETTINI 13/06/2016 - 05:52

--------------------------------------

Molto descrittiva.L'isola pregna di sapore antico,le sue mille storie,le sue mille vicissitudini,le sue speranze che l'uomo ha voluto indirizzare e che ancora oggi non sono scemate dal tutto

Mirko Faes 12/06/2016 - 13:49

--------------------------------------

Bella e ben descritta per un attimo mi sono ritrovata tra le bellezze della tua isola.5* Serena domenica

Angela Randisi 12/06/2016 - 09:52

--------------------------------------

Maddalena bollo le tue isole sento il fragor del mare natura incontaminata e il volo delle aquile 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 12/06/2016 - 09:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?