Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

AL MIO BAMBINO...

Cadono lentamente le foglie
come pensieri nella mente mia
vivi ricordi che il cuore coglie
sordo al dolore dell'ipocrisia.
T'ho aspettato, t'ho aspettato tanto
felice di averti senza tanti perchè
e con magica speranza e dolce vanto
ti sentivo crescere dentro di me.
Con gli occhi ciechi dell'amore
ti vedevo correre in quel verde giardino
poi più niente, solo dolore
e il ricordo di quel tragico mattino.
Com'è perversa a volte la natura
lancia il suo dardo avvelenato,
non ti stringerò più mia dolce creatura
solo il rimpianto di non essere mai nato.
Strana sensazione strano effetto
in un attimo crolla il mondo
tutto per quel tragico difetto
e piano piano vado a fondo.
Angelo, Angelo mio
ricorda che t'ho tanto amato
e piangendo prego Dio
di perdonare il mio peccato.
Solo adesso ho capito
brucia come vivo argento
il rimorso mai sopito
e un senso di vuoto ora sento.
A Te alzo una flebile lode
fà che il mio piccolo mai nato
sia il mio Angelo Custode
e la sua mamma abbia perdonato.


Share |


Poesia scritta il 04/03/2013 - 12:30
Da MARIA MADDALENA SCANNELLA
Letta n.913 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


grazie a tutte perle belle parole, purtroppo è vero è una ferita che ti segna per la vita!!!

MARIA MADDALENA SCANNELLA 06/03/2013 - 15:01

--------------------------------------

Una ferita che lascia cicatrici che non scompaiono mai del tutto, neppure dopo molto tempo. Anche io parlo purtroppo per esperienza e non posso che abbracciarti stretta e dirti che ti sono molto, molto vicina.

Gabriella M. 05/03/2013 - 21:14

--------------------------------------

Parole struggent,intrise di dolore ... mi spiace tu abbia vissuto questa brutta esperienza...certamente il tuo bimbo è in un luogo meraviglioso ed è felice..un abbraccio Maria Maddalena.

Carla Davì 05/03/2013 - 18:59

--------------------------------------

Parole che mi hanno profondamente commossa, richiamando alla mente dolorosi momenti...
Ciao

Daniela Cavazzi 05/03/2013 - 18:18

--------------------------------------

Parole che arrivano al cuore, dev'essere terribile non poter stringere al petto un bimbo tanto desiderato. Sicuramente il tuo angelo custode. ciao

Claretta Frau 05/03/2013 - 15:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?