Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Muto canto

M'immergo nei ricordi
dei miei scuciti pensieri.


Il tramonto li accende come lumini di cera
che va sciogliendosi di sangue vivo
fluendo nella loro fiamma
che vivida illumina i contorni
dei loro occhi supplicanti.


In questo chiaro scuro
ch'emana la loro luce tremula
frantumo rari gingilli
e preziosi cristalli
spargendoli per la stanza
e ferendo le mie carni.


Ho il cuore gonfio
e gocciolano i miei occhi
avvinti dal dolore
ch'emana la mia anima
mentre il tempo rotola
in muto canto.



Share |


Poesia scritta il 15/04/2017 - 09:00
Da Grazia Denaro
Letta n.511 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Vedo solo ora: Vi ringrazio dei Vostri graditi commenti Bruno e Cristina, Vi auguro una serena serata!

Grazia Denaro 18/04/2017 - 19:45

--------------------------------------

Stupenda poesia. Nessuno può sapere ciò che si cela nell'anima. Mi piacciono molto le tue poesie.

Cristina Pasqualinotto 18/04/2017 - 18:34

--------------------------------------

Incantevoli versi struggenti,toccano l'animo e commuove.Un abbraccio.

Bruno Abbondandolo 17/04/2017 - 11:08

--------------------------------------

Un grazie a tutti gli autori che mi hanno commentata, auguro una serena Pasqua a Voi tutti. Un caro saluto!

Grazia Denaro 15/04/2017 - 15:43

--------------------------------------

Un malinconico quanto esaustivo poetar...
Lieta Santa Pasqua.
*****

Rocco Michele LETTINI 15/04/2017 - 15:12

--------------------------------------

Immagini molto suggestive che rappresentano una silenziosa malinconia.
Forse bisogna dimenticare qualche ricordo. Versi molto belli.
Buona pasqua.


ALFONSO BORDONARO 15/04/2017 - 13:55

--------------------------------------

Malinconica e stupenda poesia.Versi sublimi.

antonio girardi 15/04/2017 - 13:32

--------------------------------------

Un muto canto di dolore scaturisce dall'anima nell'indifferenza del tempo, bella , con l'occasione ti auguro una serena Pasqua,Genè

genoveffa frau 15/04/2017 - 13:15

--------------------------------------

Un dolore mesto e di sangue colante. Le ferite del corpo e le ferite dell'anima. Bella questa tua poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 15/04/2017 - 11:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?