Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

QUANDO DORMI...
Gli occhi guardano l...
Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...
Il richiamo della ge...
eterno gelo...
Finchè avrà voglia d...
Il suono del vento...
Oltre ai giochi otti...
IL BOSCO...
La terra dei sogni...
S.Francesco....
Il desiderio inconsc...
Lultimo calzolaio...
Mimmo...
Un nuovo martire - G...
Io ti appartengo...
Non ci riesco....
La vita è come il ci...
Un giorno di notte...
lo ha riposto lì...
Consolazione...
Quel venticello...
Gli strani animali d...
Non servono parole...
Insonnia...
Purtroppo non è poss...
OGNUNO IL SUO MESTIE...
Ciò che voglio....
ciò trovo nel vagare...
Lettera ad Alex...
TU LE STAGIONI ...
che importa...
Il Perché...
Lacrima d'amore...
Profilo migliore...
UNA NOTTE FORSE......
IL COLORE DELLE FAVO...
Via vai...
Ho visto anni passar...
Tu sei la primavera...
Ricordi 2...
A volte... non lega...
Angelo della Notte....
Buongiorno...
La forza degli alber...
Non puoi generare su...
L'universo...
Appiglio...
Quell'attimo sublime...
ANIME IN VOLO...
Primavera sulle lame...
Fascino Veneficium...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Per le stelle

Sono partito per le stelle,
lassù,
chissà se tornerò,
chissà quando,
lassù
nello sterno del cielo,
una spilla appesa alla notte,
solo,
scollegato,
liberato,
con i piedi
che solleticano il vuoto,
e le mani,
ornamento dei Pianeti,
poi il mio corpo d'asteroide
confuso in una scia di lune,
e infine il mondo
che da quassù è una palla,
una lucida biglia,
ne ho coscienza solo ora,
ora che è piccolo
e ruota nelle mie mani.
Sono partito per le stelle
e tornerò,
un giorno,
e ti parlerò come fa
la primavera a timidi
boccioli di pesco e rosa,
e mi vestirò
della risacca del mare
come fa luglio
nella calura
dei suoi giorni,
e avrò il rumore
della pioggia ad aprile
nel selciato
delle nostre premure,
e ti ascolterò,
ti ascolterò come
fa una notte d'estate
con il fragore delle feste,
e sarò una brezza
che gioca con le nubi
dei tuoi umori,
un giorno,
ma ora
lasciami qui,
a percorrere
la rotta di una costellazione,
a scoprire che
non esiste alcun paradiso
se non accettare se stessi,
e che si può ruotare
intorno alla vita
come le stagioni
seguono il mondo
e ti dirò,
una volta tornato,
che no,
non mi sei mancata
di meno tu,
ma di più me stesso.


Share |


Poesia scritta il 15/04/2017 - 14:49
Da Matih Bobek
Letta n.284 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Sei l'astronauta di un mondo fantastico
Bellissima. Hai la poesia dentro!
Nicol

Nicol Marcier 13/06/2017 - 19:58

--------------------------------------

Molto bella...un viaggio fantastico, introspettivo e sagace. Auguri!

margherita pisano 15/04/2017 - 19:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?