Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



A che servono le parole?

(Dello stesso autore, tratto dal libro “Filastrocche magiche e disincantate con dipinti e personaggi d’autore”. Ediz. Youcanprint self publishing. Settembre 2015)


Le parole… sembra non abbiano più valore e dimensione.
Acquistano sempre più la consistenza delle bolle di sapone.


Parli… parli, ti agiti e t’accanisci… sempre più e all’infinito.
Il risultato è che il tuo interlocutore non ti ha neanche sentito.


La vera pena è dovere costatare
che sono proprio i tuoi cari a non volerti neanche più ascoltare.


Si finisce col perdere di vista la vera sostanza delle cose,
il nocciolo della comunicazione.
E alla fine, come prima, o peggio, resta intatta, di ciascuno,
la dannata posizione.


A che servono le parole non lo so proprio… veramente!
Me lo chiedo sempre e mi assale il desiderio di liberare,
di loro, la mia mente.


Vorrei togliere sostanza, concludenza
e significato al suono delle espressioni.
Non c’è spesso verso d’arrivare a una possibile comune definizione.


Anche queste parole che ho scritto non hanno davvero il benché minimo significato.
Entrano ed escono liberamente dal buco di un semplice soldo bucato.


È questa oggi che appare come verità.
Parlare è diventata una semplice banalità.


Tutti fiatano ma nessuno più ascolta,
perché anche le parole d’oggi non hanno la serietà di una volta.


Si giura, si promette e si spergiura continuamente pure con la persona cara.
La verità è che ogni parola che esce dalla bocca,
ha acquisito una saporosità davvero amara.


Perciò non vale più la pena usare le parole.
Conservale per parlare solamente quando è veramente il cuore che lo vuole.


Tutto il resto occorre buttarlo via
È l’unica vera soluzione che in questa vita, per davvero, ci sia.



Share |


Poesia scritta il 02/08/2017 - 07:46
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.89 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Parole che oggi inseguono parole e come resto ottengono parole. Rarità le parole inseguite dai fatti che come resto ottengono rispetto. Ma probabilmente è proprio il cuore che da questa funzionalità alle parole. Un Saluto

Wilobi . 02/08/2017 - 17:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?