Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
ALUC...
Nepal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Inverno

Bufava
e nel bugnoso
nessuno circolava.
La gente preferiva
di gran lunga
stare al caldo della casa.
Ciùschero il nonno.
Garbétti e storie antiche
raccontava.
Un ròcciolo scoppiettante
ardeva nel camino,
e i flavedi
come riccioli appesi
essiccando
profumavano l’aria
a noi intorno.
Fuori, all’angolo di strada.
solo una briffalda
infreddolita e sola
aspettava.


Share |


Poesia scritta il 03/05/2013 - 19:07
Da Claretta Frau
Letta n.546 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Grazie ragazzi:Carla ,Vincenzo,Andrea mi fa piacere vi sia piaciuta la mia opera,ero un po' timorosa nel presentarla ma dici bene Carla quando asserisci che sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, in questo caso ho trovato stimolante tuffarmi nel passato.ciao a tutti.

Claretta Frau 05/05/2013 - 08:59

--------------------------------------

Davvero "fascinosa " questa tua opera per i termini ricercati ormai desueti. E' proprio questa particolarità che la rende bella ed originale. Brava Claretta mi piace la tua versatile creatività,mi piace la tua continua ricerca di nuove sfide con te stessa... sei unica!

Carla Davì 04/05/2013 - 20:08

--------------------------------------

Davvero molto interessante questo testo; notevola la cura, la ricerca dei termini, desueti e per questo affascinanti allo stesso tempo. Insomma: mica si può sempre parlare di amore e cuore! Grande Claretta!

Andrea Guidi 04/05/2013 - 10:49

--------------------------------------

Con le tue parole "d'altri tempi" è come se anch'io fossi seduto davanti al camino ad ascoltare storie. Molto bella!

vincenzo pietro corsaro 04/05/2013 - 07:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?