Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Follia follia

Follia follia
che sei fuggita via
lasciandomi da sola
seria e perbene
come voleva mamma
e come si conviene
ad una "vieille dame"
che sa usare il piccì...
ma tutta la follia finisce qui.
Che potrei fare
per rallegrare un poco
il vicinato?
Cantare a squarciagola
col mio tono stonato?
Urlare "al lupo al lupo"
mentre sono in giardino?
Graffitare il muretto
che tanto non è mio
ma del vicino?
Follia è un lavoro duro
rinuncio vado a letto
e così per cambiare
non guardo la tivù
che mi fa sbadigliare.


Share |


Poesia scritta il 28/09/2017 - 18:25
Da Marilla Tramonto
Letta n.150 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


c'è un momento per tutto, Marilla
anche per la follia
ma che senso ha la follia se non ci fa star bene? star meglio?

meglio dormire, allora


laisa azzurra 29/09/2017 - 20:16

--------------------------------------

Com'è bello trovare i vostri commenti. Grazie GianMaria Agosti del tuo apprezzamento, il tuo commento è così gratificante che mi sono commossa. E Grazie Grazia Giuliani, Angela Randisi, Aurelia StradaFrancesco Gentile,Teresa Peluso (77 anni..troppo tardi per cambiare ) e Mimmi Due…grazie grazie grazie (Baci abbracci e trallalà)

Marilla Tramonto 29/09/2017 - 11:58

--------------------------------------

La tua consueta autoironia espressa in questi bellissimi versi.

Mimmi Due 29/09/2017 - 08:04

--------------------------------------

Con una punta d'ironia, con molto sarcasmo, descrivi un'esistenza vissuta più per il piacere della altri che per il proprio piacere...
Spero tu possa fare in tempo ad essere un po' egoista.....

Teresa Peluso 29/09/2017 - 00:43

--------------------------------------

Che bella, Marilla; Veramente piaciuta. Soffice, garbata, sensazionale.. Complimenti

Francesco Gentile 28/09/2017 - 22:44

--------------------------------------

La poesia mi è piaciuta e tu, Marilla, sei davvero simpatica. Lieta serata. Aurelia

Aurelia Strada 28/09/2017 - 21:56

--------------------------------------

Particolare, molto apprezzata

Angela Randisi 28/09/2017 - 21:09

--------------------------------------

Brava, originale,un po' folle...

Grazia Giuliani 28/09/2017 - 20:54

--------------------------------------

Stupenda, di gran classe questa poesia...mi ha ricordato l'humor con una punta di sarcasmo e di ineluttabilità che erano tipiche della Szymborska. Piaciuta molto... complimenti. massimo voto. Un saluto.

GianMaria Agosti 28/09/2017 - 19:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?