Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Danza

Disegni nell’aria cerchi di vario raggio e dimensione,
muovendo il tuo corpo agile come una danzatrice,
e portando spazi di tempo in avanti o all’indietro.
C’è una nidiata di uccelletti sotto il tetto.


Si sente uno squittio continuo mentre tu governi
il tuo corpo con maestria.
Ora ti eserciti in salti e piroette.
Sei così slanciata che faccio fatica a seguirti.


Intanto le finestre sono rigate da fredde lacrime d’acqua,
e il vento alza il pulviscolo come su una giostra.
Ti osservo nelle tue movenze e sento ribollirmi il sangue dentro.
Non stai danzando per me, stai danzando per qualcun altro.


Quanto tempo ancora mi sottoporrai a questo tormento.
Metti fine a questa danza e vieni a baciarmi sulle labbra.
Non avere timore, se starai per cadere ti sorreggerò.
Se cadrai allora ti tirerò su, mentre il tempo saltella.



Share |


Poesia scritta il 09/12/2017 - 14:01
Da Giulio Soro
Letta n.91 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Versi molto dolci. Bellissima 5*

Rosi Rosi 09/12/2017 - 19:45

--------------------------------------

non riesci a lasciarla andare....
dolce, molto dolce

laisa azzurra 09/12/2017 - 19:44

--------------------------------------

molto bella Giulio carica di stupende emozioni

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 09/12/2017 - 17:50

--------------------------------------

Una bella poesia Giulio, una danza insolita colma d'incanto e di bellissime emozioni!

margherita pisano 09/12/2017 - 17:44

--------------------------------------

Ciao Giulio caro....sei tu che quando scrivi ci regali una danza carica delle
tue emozioni.

Ciao caro


Maria Cimino 09/12/2017 - 15:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?